vendita farmaci onlineA tre anni dall’avvio, in Francia si traccia un bilancio della vendita di farmaci online, che fatica a decollare. Secondo la principale emittente radiofonica transalpina, France Info, solamente una piccola parte delle oltre 22 mila farmacie presenti sul territorio della nazione europea ha deciso di lanciarsi nel web, sfruttando un canale di vendita alternativo rispetto a quello tradizionale. Precisamente, i titolari che hanno aperto un sito internet finalizzato alla dispensazione telematica di medicinali rappresentano una quota inferiore all‘1,5% del totale.
La cifra è reperibile presso il sito dell’Ordine dei Farmacisti, che pubblica un elenco aggiornato dei punti vendita telematici: ad oggi sono solo 318. Va ricordato che in Francia solamente i farmaci reperibili senza ricetta possono essere venduti online ed essere quindi inviati presso l’abitazione del paziente. Quelli per i quali serve una prescrizione sono comunque in vendita sui siti delle farmacie, ma devono essere obbligatoriamente ritirati in farmacia. Inoltre, prima di poter aprire un sito web, il farmacista ha bisogno di ottenere un’autorizzazione specifica presso l’Agenzia Regionale per la Salute dalla quale dipende il suo esercizio, nonché informare l’Ordine dei Farmacisti.
Secondo France Info, una delle ragioni per le quali il sistema stenta a decollare è legata al numero ancora alto di siti falsi, che si spacciano per farmacie pur non essendolo. Esistono una serie di accorgimenti per riconoscerli, ma il rischio di cadere nel tranello di qualche malintenzionato è sempre presente: in quel caso si ha la concreta possibilità di ricevere a casa dei medicinali contraffatti. Non a caso, un quarto dei sequestri effettuati in tutta Europa nel traffico postale riguarda proprio farmaci. Tutto ciò produce un diffuso scoraggiamento tra i francesi, il che fa sì che una percentuale minima di pazienti scelga internet per acquistare medicinali: secondo differenti studi, la forchetta è compresa infatti tra il 6 e il 13%.

© Riproduzione riservata