vendita farmaci onlineLa Germania potrebbe decidere di bloccare la vendita di farmaci online. A scatenare il possibile, clamoroso dietro-front della prima economia europea potrebbe essere infatti una sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione europea, che alla metà di ottobre si è espressa sulla questione dei prezzi uniformi imposti ai medicinali venduti ai pazienti tedeschi, anche da siti internet la cui “base” non risulti sul territorio della nazione europea. In pratica, si trattava di una disciplina introdotta al fine di tutelare i farmacisti dal rischio di dover far fronte ad una concorrenza troppo dura. Proprio questo, però, non è piaciuto ai giudici, secondo i quali si tratta di una distorsione troppo marcata delle libere dinamiche del mercato. Secondo quanto riportato dal giornale specializzato francese Le Quotidien du Pharmacien, dopo la sentenza i primi sconti su farmaci venduti dietro presentazione di prescrizione medica cominciano ad essere già praticati da alcuni siti. E pare che numerosi länder (le regioni tedesche) abbiano cominciato a reclamare il blocco della vendita di tali prodotti sui canali telematici. È il caso della Baviera, ad esempio, ma anche l’Assia e la Renania del Nord-Westafalia (la regione più popolosa della Germania) potrebbero seguire l’onda e chiedere al parlamento di modificare la legge che consente il commercio online. La parola potrebbe passare dunque al Bundesrat, la camera bassa, che è spinta in questa direzione anche dalle associazioni dei medici. Si tratterebbe di un cambiamento di rotta epocale, tenendo conto che in Germania la vendita di farmaci online è stata autorizzata ormai nel lontano 2004. Intanto l’Abda, l’associazione di categoria dei farmacisti tedeschi, ha confermato che la concorrenza dei siti stranieri potrebbe a queso punto risultare troppo dura. Alcuni esercizi potrebbero non essere in grado di resistere alla pressione, tenuto conto che alcuni portali permettono di risparmiare da 2 a 12 euro su ciascuna prescrizione.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.