Come riportato da FarmaciaVirtuale.it ai propri lettori, martedì 9 luglio si è svolta presso il ministero della Salute la maratona Patto per la salute. Occasione che ha consentito a numerose sigle in rappresentanza della filiera di illustrare la propria idea in vista della futura messa in opera del Patto della salute, relativo al prossimo triennio. Tra le sigle partecipanti anche la Società italiana farmacisti preparatori (Sifap), associazione di categoria nata con lo scopo di aggregare i farmacisti preparatori, che ha strutturato la proposta argomentando sulla possibilità di rimborso da parte del Ssn/Ssr delle preparazioni galeniche magistrali. Tema ritenuto dalla stessa sigla «ancora irrisolto» e di «fondamentale importanza per l’equità di accesso alle cure».

Nello specifico, l’associazione si dice favorevole al rimborso di quelle preparazioni galeniche che «non hanno un riscontro in medicinali industriali», ovvero «medicinali pediatrici, che l’industria non fornisce per dosaggio e/o forma farmaceutica, ma il cui medicinale con Aic per l’adulto risulta inserito nel prontuario farmaceutico». «Attualmente – evidenzia Sifap – la possibilità per il paziente di ottenere il medicinale è molto difforme da regione a regione e questo crea in alcune situazioni disagi molto significativi. Si pensi ad esempio ai pazienti intolleranti al lattosio che non trovano nessun prodotto industriale privo di questo eccipiente e devono ricorrere alla preparazione magistrale con costi a loro carico».

Nel corso dell’audizione la Sifap, rappresentata da Pierandrea Cicconetti, farmacista preparatore, ha inoltre evidenziato il recente inserimento della Sifap nell’elenco delle società scientifiche e associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie riconosciute. «Un traguardo molto importante – spiega Cicconetti – e un riconoscimento del lavoro svolto negli anni a favore della preparazione dei medicinali in farmacia. Tale attività è necessaria per assicurare al paziente la terapia adeguata quando l’industria non produce un medicinale adatto».

© Riproduzione riservata