ricetta elettronicaSulla carta una rivoluzione, capace di portare risparmio nelle casse pubbliche e agevolare il controllo dell’aderenza terapeutica, nella pratica spesso una croce per i farmacisti dei territori in cui si è già partiti a regime o con la sperimentazione. La digitalizzazione della ricetta rossa sta man mano diffondendosi su tutto il territorio nazionale e ovunque la sua introduzione, per quanto accompagnata dalla formazione dei medici e dei farmacisti, si è scontrata coi dubbi sul suo funzionamento. In soccorso dei colleghi, FarmaciaVirtuale.it e NoiFarmacisti hanno dato vita al progetto “Ricetta elettronica senza segreti”, un’idea nata da un gruppo di farmacisti territoriali appassionati del proprio lavoro, di tecnologia e di web, che hanno deciso di mettere le proprie conoscenze a disposizione dei colleghi.
L’iniziativa si svolge su un doppio canale, online e sul territorio. Per quel che riguarda il canale telematico, su FarmaciaVirtuale.it è stata attivata un’apposita sezione a questo indirizzo, nella quale gli utenti, registrandosi sul sito oppure collegandosi col proprio account sui social network, potranno fare domande sui più diversi argomenti legati alla ricetta elettronica e ricevere risposta a stretto giro a tutti i propri dubbi. A fornire i chiarimenti saranno vari esperti del settore che avranno anche cura di rivolgersi agli enti competenti per dare seguito alle richieste dei lettori.
Ma non si tratterà di un progetto solamente online. Se il canale telematico su FarmaciaVirtuale.it sarà a disposizione dei farmacisti di tutta Italia, “Ricetta elettronica senza segreti” sarà presente anche sul territorio con una sperimentazione sul campo condotta da NoiFarmacisti, che andrà a offrire supporto direttamente nella gran parte delle farmacie di Caserta e provincia. NoiFarmacisti è infatti un gruppo composto da farmacisti del casertano già impegnati in Agifar, formato con lo scopo di affermare e valorizzare il ruolo del farmacista sul territorio e di creare una rete tra colleghi fuori dai meccanismi classici dell’associazione, dei ruoli e degli interessi di parte. Con l’avvio della ricetta elettronica in Campania, NoiFarmacisti inizierà il progetto itinerante andando ad illustrare nelle farmacie il meccanismo di funzionamento della ricetta elettronica, da quando il paziente va dal medico per una prescrizione all’assegnazione dell’Nre, il numero di ricetta elettronica, all’utilizzo del gestionale da parte del farmacista. Verrà inoltre presentata ai colleghi la sezione su FarmaciaVirtuale dove poter fare in qualsiasi momento domande sulla ricetta e consultare le risposte già pubblicate, e sarà anche lasciato un gadget in omaggio, un tappetino per il mouse con l’indirizzo del sito a cui collegarsi. Infine, un grande grossista attivo a livello nazionale distribuirà volantini informativi relativi al progetto sul territorio provinciale.
Se l’esperienza pilota su Caserta avrà buon esito, il proposito è di estenderla al resto della Campania e poi via via di ampliarla. Uno degli obiettivi è che si inneschi una catena virtuosa e che anche altri farmacisti replichino l’iniziativa sul proprio territorio. Lo scopo di “Ricetta Elettronica Senza Segreti” è infatti quello di fare rete, creare sinergie tra colleghi che utilizzano la tecnologia per portare aiuto alle altre farmacie che con l’avvio della ricetta elettronica avranno necessità di informazioni e supporto. «L’idea è nata dall’occasione offerta dalla svolta che la ricetta elettronica può rappresentare, e dalla constatazione che tanti farmacisti non sono nativi digitali e avranno perciò bisogno di un sostegno», spiega Pasquale De Lucia, farmacista territoriale tra gli animatori del progetto. «La tecnologia può essere molto utile e portare trasparenza, ma bisogna saperla utilizzare, perché se no può trasformarsi in un macigno. Poter avere la storia terapeutica di un paziente in un unico file – aggiunge De Lucia – potrebbe essere importantissimo, tanto per il medico quanto per il farmacista; il problema è che nella categoria ci sono molte persone di una certa età, che normalmente hanno un po’ di refrattarietà all’uso delle nuove tecnologie. È anche per questo che abbiamo pensato di dar vita al progetto».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Per maggiori informazioni

La pagina del progetto, Ricetta Elettronica Senza Segreti

La pagina del gruppo NoiFarmacisti

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.