Pharmagest Italia, gruppo leader nell’informatica in farmacia controllata della francese Welcoop, presenta Miaterapia.it, portale attraverso cui i pazienti potranno inviare alla propria farmacia di fiducia i dati relativi alla prescrizione elettronica. A darne notizia e la stessa Pharmagest, la quale rende noto che «la soluzione facilita il percorso sia ai cittadini che ai farmacisti, snellendo le attività ed evitando file e assembramenti in farmacia». Si tratta di una soluzione simile a RicettaInFarmacia.it, presentata lo scorso maggio da CompuGroup Medical.

[Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica]

Miaterapia.it, come funziona

In merito alla soluzione presentata, Pharmagest spiega che «i pazienti – spiega l’azienda -, digitando www.miaterapia.it, potranno inviare le proprie ricette mediche anche senza registrarsi al servizio. La farmacia riceverà una notifica e potrà preparare il prodotto evitando di dover leggere il numero di ricetta e il codice fiscale dei pazienti al banco. Il sistema prevede la possibilità di avvisare il paziente quando il farmaco è stato allestito o di poterlo contattare ai recapiti inviati tramite app per altro tipo di comunicazioni relative alla prenotazione del prodotto».

Secondo quanto evidenzia Pharmagest, inoltre, il lancio di Miaterapia.it è solo il primo di una serie di passi in direzione della gestione integrata delle terapia: «Le funzioni dell’app sono in evoluzione – si legge in una nota del gruppo -, e, come si intuisce dal nome stesso, Miaterapia.it includerà presto nuovi servizi utili alla fidelizzazione dei pazienti, in particolare nell’ambito dell’aderenza alle terapie».

L’integrazione con i software gestionali

Quanto alle possibilità di utilizzo da parte dei farmacisti, Pharmagest spiega che «Miaterapia.it è integrata ai gestionali Sophia ed EasyPharma: con i gestionali Pharmagest, il servizio è attivabile in autonomia e consente la visualizzazione e gestione delle richieste direttamente nel gestionale. Anche le farmacie che utilizzano altri gestionali possono aderire al servizio ed usufruire dei vantaggi generati dall’app, un servizio aperto e gratuito a reale vantaggio del cittadino e della sua relazione di fiducia con la farmacia». Ulteriori approfondimenti possono essere reperiti al portale www.miaterapia.it.

© Riproduzione riservata