Federfarma ha fatto sapere che «la Ragioneria Generale dello Stato, con nota del 26 maggio, ha comunicato che “il Sistema di accoglienza dei dati terrà conto di tale richiesta”», relativa al differimento delle scadenze di invio dei dati delle ricette nell’ambito del Progetto Tessera Sanitaria. Le modifiche si riferiscono al differimento dell’invio dei dati relativi alle mensilità di giugno e luglio 2021. Più nel dettaglio, le variazioni riguardano le date di inserimento delle ricette erogate a maggio e giugno 2021.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Il termine per l’invio dei dati e le variazioni

Per quanto attiene l’invio di giugno, relativo alle ricette erogate a maggio, l’ultima data utile per l’inserimento delle ricette erogate è spostata al 14, mentre l’ultima data per la variazione delle ricette erogate è modificata al 21 giugno 2021. Quanto alla trasmissione di luglio delle ricette erogate a giugno, l’ultima data per l’inserimento è variata al 16, mentre l’ultima data per la rettifica delle ricette erogate è spostata al 23 luglio 2021.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.