Si terrà l’11 maggio 2022 la prima delle tre lezioni del corso “Galenica oggi: un’opportunità per il farmacista”, organizzato dall’Agifar Salerno e tenuto da Cosimo Violante, con la direzione tecnica di Gerardo Boffa. L’evento sarà seguito da altri due appuntamenti, il 20 e il 27 maggio. Ogni sessione si terrà online attraverso piattaforma Zoom, dalle 21.00 alle 22.30, e affronterà aspetti diversi della galenica. L’11 maggio si parlerà della storia di questo ramo della farmacia e dei farmacisti che ne sono stati protagonisti. Il secondo webinar verterà invece su “galenica imprenditoriale: come fare impresa con conoscenze e strumenti semplici”. Il terzo e ultimo incontro affronterà invece le questioni pratiche, come il laboratorio galenico, la tecnologia e il ruolo della galenica nell’odierno sistema sanitario nazionale. «Faremo un percorso sulla storia della galenica – dichiara Violante a FarmaciaVirtuale.it -, mettendo in risalto le opportunità che questo settore può offrire oggi ai farmacisti».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Galenica risposta a tante esigenze moderne

Benché sia un’attività storica, la galenica oggi è tutt’altro che superata, ma si afferma come soluzione valida ed efficace in tante situazioni. «Si tratta di una pratica – afferma il farmacista – che può rispondere a esigenze di vario tipo, fornendo quello che l’industria non riesce a fornire. Attraverso i preparati galenici, infatti, allestiti con competenza e a norma di legge, si riesce anche a far fronte a eventuali emergenze, come avvenuto nei primi mesi di pandemia in cui mancavano i gel disinfettanti, che in breve tempo le farmacie sono riuscite a produrre e a mettere a disposizione dei cittadini. Ma questo è solo uno dei tanti esempi. Preparati galenici sono spesso necessari anche in pediatria, quando per un dato farmaco manca un dosaggio adeguato all’età infantile. In questi anni si parla spesso della cannabis a uso medico, che è un altro ambito in cui la galenica rappresenta l’unica soluzione per tanti pazienti. E molti sono anche gli usi in oncologia, che testimoniano come la galenica abbia anche un importante ruolo sociale da preservare».

L’approccio della farmacia alla galenica

Come può una farmacia iniziare a produrre preparati galenici? Violante raccomanda anzitutto di andare per gradi. «La farmacia che si approccia alla galenica deve fare un percorso, partendo dalla realizzazione dei preparati più semplici, per arrivare a quelli più complessi. Nel 2021 è stata approvata una legge che ha permesso la separazione del laboratorio dai locali della farmacia. Una svolta importante, grazie alla quale anche i presidi con spazi ridotti possono ora dotarsi di un laboratorio dove allestire i preparati galenici. Vale quindi la pena di prendere in considerazione le opportunità che offre questo settore, che richiede preparazione e competenze, ma ha un potenziale importante per la farmacia».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.