«Sale a quota 323.041 il numero complessivo di vaccinazioni – tra prime, seconde, terze e quarte dosi – con cui i presidi dalla croce verde hanno contribuito alla campagna di immunoprofilassi in Lombardia, dall’avvio della fase a regime, avvenuto lo scorso 10 novembre». Numero che vede all’attività 504 farmacie che partecipano alla campagna, di cui 408 già inserite nell’agenda sul portale regionale. Sono i numeri forniti dal sindacato regionale lombardo dei titolari di farmacia privata, il quale ha reso noto che «sempre più cittadini scelgono la farmacia per ricevere la propria dose di vaccino anti Covid: oltre 14mila le prenotazioni registrate nel periodo che va dal 23 al 29 aprile. E più di 11.700 sono le vaccinazioni eseguite nella settimana dal 25 aprile al 1° maggio (+17,6% rispetto alla settimana precedente)».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Racca: «Farmacia vicina ai cittadini»

In merito alle quarte dosi, Federfarma Lombardia ha evidenziato che, ai primi di maggio, erano «11.625 le somministrazioni effettuate dal 14 aprile. Dopo gli ultraottantenni, da anche le persone con elevata fragilità e con più di 60 anni possono prenotarsi sul portale prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it/ per ricevere entrambe le dosi di richiamo presso la più vicina farmacia del territorio». Alla luce dei risultati ottenuti Annarosa Racca, presidente di Federfarma Lombardia, ha ringraziato i farmacisti «per l’impegno che continuano a dedicare alla vaccinazione anti Covid. Siamo pronti ad accogliere anche i pazienti fragili over 60, che da pochi giorni possono prenotarsi per ricevere la quarta dose presso i nostri esercizi. Le farmacie hanno la capacità di portare la sanità quanto più vicina ai cittadini e di renderla ‘a misura d’uomo’, come ha dichiarato il Santo Padre, che ha sottolineato come i nostri presidi contribuiscano ad alleggerire il peso sul sistema sanitario e ad allentare la tensione sociale».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.