La cenna di beneficenza promossa da Federfarma Roma, in collaborazione con Edra, società operante nell’ambito dell’editoria, marketing e comunicazione, ha centrato il proprio obiettivo: raggiungere le somme ottenute nelle passate edizioni. Con un totale di 60mila euro, raccolti da oltre 1.000 tra farmacisti, operatori del settore e esponenti della politica, l’evento svolto nella prestigiosa location romana Villa Miani, potrà finanziare l’acquisto di un oftalmoscopio per l’Ospedale Oftalmico, nonché un progetto a supporto dei piccoli pazienti affetti da tumore al cervello curati dall’Ospedale pediatrico Bambino Gesù in Roma. Come riportato da FarmaciaVirtuale.it ai propri lettori, l’ottima riuscita dell’evento è stata resa possibile anche grazie al sostegno di diverse aziende che hanno sostenuto le spese e favorito l’azzeramento dei costi in modo da devolvere la totalità dei fondi raccolti.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Vittorio Contarina, presidente di Federfarma Roma, ha commentato l’evento mostrando la propria soddisfazione per i risultati conseguiti: «Sono orgoglioso e onorato. La compattezza della categoria nei confronti della beneficienza ha fatto sì che anche la quinta edizione fosse un successo. È il valore umano a guidare ogni processo di miglioramento». Tra gli ospiti di spicco della serata, oltre a Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio, presente anche Luca Coletto, sottosegretario di Stato alla Salute: «Mi complimento con Farma&Friends non solo per la splendida serata, ma soprattutto per le finalità di questa manifestazione. Abbiamo restituito al territorio una parte dei proventi della farmacia a favore di opere di bene. La beneficienza verso i meno fortunati è una causa nobile a cui sono orgoglioso di contribuire». Dunque, l’auspicio di Marco Cossolo, presidente di Federfarma, di poter adottare il marchio Farma&Friends affinché possa diventare un’iniziativa di rilievo nazionale. Ciò grazie «alla costituzione di una fondazione che possa capitalizzare e promuovere il valore della solidarietà della farmacia».

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.