Eugenio Leopardi, dirigente dell’Unione tecnica farmacisti italiani (Utifar), è stato nominato presidente di Federfarma Lazio. È quanto fa sapere il sindacato regionale dei farmacisti titolari in Lazio, il quale rende noto che a seguito delle nomine le cariche sociali per il triennio 2020-2023 sono quelle di Eugenio Leopardi, presidente, Vincenzo Gualtieri, vicepresidente urbano, Pierluigi Cortellini, vicepresidente rurale, Giuseppe Palaggi, segretario, Giuseppe Aceto, vicesegretario rurale, e Felice Restaino, tesoriere.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Il ringraziamento a Vittorio Contarina

«Ringrazio tutti i componenti dell’assemblea – evidenzia Leopardi – per la fiducia che mi hanno dato e che mi auguro di riuscire a ricambiare. Ringrazio anche chi mi ha preceduto, Vittorio Contarina, per il lavoro svolto fin qui e che ho intenzione di continuare, in un momento di grande evoluzione della nostra professione, grazie anche all’importante e prezioso supporto del nostro Segretario, Giuseppe Palaggi».

Il lavoro per il prossimo triennio

«C’è tanto lavoro da fare per il prossimo triennio – evidenzia Leopardi -, a cominciare dal rinnovo dell’accordo per la Distribuzione per conto, i presidi diabetici e tanti altri progetti. Il tutto, ovviamente, senza dimenticare il delicatissimo momento che stiamo vivendo e che vede le farmacie – non solo quelle della nostra regione ma di tutta Italia – come presidio fondamentale nella tutela della salute pubblica. Dobbiamo impegnarci al massimo per continuare il lavoro iniziato ed egregiamente condotto da chi mi ha preceduto. Un percorso finalizzato a rendere le farmacie sempre più centrali e importanti nella vita dei cittadini del Lazio». Dunque, di nuovo un ringraziamento ai farmacisti: «Ringrazio ancora tutti per la nomina e invito i colleghi di tutta la regione a fare squadra per portare a termine nel migliore dei modi tutti i punti del nostro programma».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.