walgreensContinua l’espansione di Walgreens Boots Alliance nel mercato degli Stati Uniti. Il gruppo proprietario di una catena di farmacie ha preso parte, sebbene in qualità di investitore di minoranza ad un affare concluso dalla società di private equity KKR. L’operazione ha riguardato l’acquisizione di PharMerica, gruppo specializzato nella gestione di farmacie ospedaliere. L’accordo è stato siglato nei giorni scorsi e, secondo quanto riportato dalla stampa statunitense, è stato raggiunto sulla base di un prezzo di vendita pari a 909,4 milioni di dollari. Il quotidiano Usa Today ha specificato che il colosso finanziario KKR si è anche fatto carico dell’esposizione debitoria di PharMerica, che era pari a circa 490 milioni di dollari. Agli azionisti della società acquisita verrà corrisposta una cifra pari a 29,25 dollari per ciascuna azione ordinaria posseduta, il che rappresenta una maggiorazione di circa il 17% rispetto alla quotazione del titolo a Wall Street, sulla base delle chiusure dei giorni immediatamente precedenti alla conclusione dell’operazione. Per il completamento di quest’ultima occorrerà in ogni caso aspettare l’inizio del prossimo anno. PharMerica controlla una rete di 121 farmacie presenti in strutture sanitarie come ospedali, centri specializzati in cure oncologiche e per le lunghe degenze. «Grazie al supporto di KKR e alla partnership strategica di Walgreens Boots Alliance, il nostro gruppo potrà contare in futuro su maggiori risorse e capacità rispetto ad oggi, il che ci consentirà di far crescere i business. A giovarne saranno sia i nostri clienti che i nostri dipendenti», ha commentato il chief executive officer di PharMerica, Gregory Weishar in un comunicato. Da parte sua, Alex Gourlay, uno dei principali dirigenti di Walgreens, ha affermato che l’investimento rappresenta per la propria azienda un’opportunità di espansione nel business di tale tipologia di farmacie, che costituisce in questo momento un segmento in fase di crescita.
Intanto, dopo l’approvazione della legge sulla Concorrenza, in molti si chiedono se tra le scelte di Walgreens ci sarà anche quella di lanciarsi nel mercato italiano. In passato la dirigenza del gruppo aveva infatti affermato di essere pronta ad investire.

© Riproduzione riservata