I farmacisti Ivan Tortorici, Vincenzo Pietropaolo e Maria Teresa Gianfrancesco, rendono nota l’avvenuta costituzione dell’associazione “Pillole di informazione Onlus”, estensione “fisica” del gruppo social “Pillole di informazione”. Ciò in seguito al successo riscontrato online, ma anche grazie alla serie di attività svolte sul territorio che hanno consentito al gruppo di poter declinare questo progetto anche per scopi benefici. La nuova associazione avrà dunque diverse finalità, tra cui «organizzazione di convegni, congressi, simposi ed eventi formativi, manifestazioni ed eventi benefici, assistenza sociale, sociosanitaria e sanitaria, organizzazione e partecipazione ad eventi sportivi e partnership con società sportive, informazione e formazione per il corretto uso di farmaci e prevenzione del loro abuso», ma anche «attività di studi e ricerche», «beneficenza, associazionismo, istruzione e formazione, assistenza per disagi sociali contemporanei come ludopatie, dipendenza da smartphone e nomofobia», e «partecipazione a bandi, avvisi a carattere comunale, distrettuale, regionale, nazionale e comunitario, finalizzati al supporto delle fasce deboli e all’inserimento ed integrazione sociale degli stessi».

«In occasione dei prossimi incontri sul territorio – spiegano gli organizzatori – sarà possibile iscriversi come soci sostenitori per poter collaborare, sempre più attivamente, alla crescita di questa nuova ed originale realtà che non dimentica le scintille delle sue origini e mira ad una sempre maggiore vicinanza all’istituzione farmacia intesa come prima porta di accesso alla salute per i cittadini. “Pillole” nasce come luogo d’informazione innanzitutto, come “place to be” in cui confrontarsi, facendo prevalere la socialità ed il rispetto delle regole, elaborare nuove idee ed avanzare proposte concrete per crescere insieme come categoria». Quanto alle attività sul territorio, come riportato da FarmaciaVirtuale.it ai propri lettori, si terrà ad Anagni sabato 9 novembre 2019 il prossimo simposio. Nello specifico, i farmacisti partecipanti avranno la possibilità di relazionarsi e focalizzarsi su temi di attualità, ma anche passare momenti conviviali e di piacere. Per la modalità di iscrizione è necessario compilare la scheda di contatto appositamente predisposta, disponibile nel gruppo “Pillole di informazione”, selezionando le varie opzioni disponibili.

© Riproduzione riservata