«Thierry Chapusot, presidente del CdA del Gruppo Pharmagest, ha sottoposto all’esame del consiglio di amministrazione il progetto di cambio del nome Gruppo Pharmagest in Gruppo Equasens». È quanto si legge in una nota della realtà francese operante anche in Italia, nella quale si evidenzia che «inizialmente orientato allo sviluppo di gestionali per la farmacia, il Gruppo Pharmagest si rivolge oggi all’intero comparto health in Europa, proponendo soluzioni tecnologiche a tutti i professionisti della salute (farmacisti, medici di medicina generale, ospedali, case di cura, Rsa ecc)». Alla luce di quanto evidenziato «con il nuovo nome, il Gruppo conferma l’interoperabilità delle sue soluzioni, la connessione che queste creano tra pazienti, operatori sanitari e strutture, rafforzando, al contempo, il suo posizionamento attorno alla strategia “Patient Centred” avviata più di 10 anni fa».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

L’origine del nome Equasens

Quanto al nuovo nome, il Gruppo fa sapere che «Equa rimanda all’equazione, alle radici scientifiche e tecnologiche della sua competenza» mentre «Sens fa eco al significato della sua missione», ovvero «fornire le giuste informazioni, al giusto caregiver, al momento giusto e per il paziente giusto. Questa evoluzione si trova in perfetta armonia con la sua baseline “Più tecnologia per un’esperienza più umana” e consente al Gruppo di perseguire le sue nuove ambizioni, in particolare a livello internazionale». L’azienda evidenzia inoltre che «al nuovo nome del Gruppo consegue il cambiamento di denominazione della società Pharmagest Interactive e di alcune delle società che fanno capo al gruppo. La divisione dedicata alle soluzioni per le farmacie conserva il nome ed il brand Pharmagest, così come la società italiana Pharmagest Italia che adotterà presto la baseline “Gruppo Equasens”».

Chapusot: «Gruppo multi-business nell’ambito della salute»

Per Chapusot «il passaggio da Pharmagest a Equasens consente di riflettere meglio l’identità del Gruppo nella diversità delle sue attività e nei nuovi mercati a cui si rivolge. Non siamo più solo un editore di software per la farmacia. Il Gruppo è oggi leader nelle soluzioni IT sanitarie in Europa. Da oltre 10 anni siamo andati oltre la sfera della farmacia e forniamo soluzioni IT a tutti gli operatori sanitari in Francia e domani in Europa». Chapusot spiega che «il nuovo nome e la sua nuova identità visiva rappresentano la nostra dinamica, quella di un Gruppo multi-business nell’ambito della salute, che attua la propria missione analizzando costantemente i cambiamenti nei business, anticipando le necessità e sviluppando soluzioni sanitarie ad alto valore aggiunto e sempre più interoperabili».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.