«Sindacato di maggior peso, in grado di collaborare con gli ordini professionali, altre associazioni ed istituzioni», «necessità di impegnarsi su sostenibilità economica delle farmacie rurali e sussidiate», ed inoltre «contrasto della concorrenza delle catene e del fuori canale». Sono questi i principali buoni propositi della neoformazione politica denominata “Farmacia Futuro Verona”. Ne danno notizia gli stessi promotori, i quali rendono noto di aver presentato il gruppo di lavoro lo scorso 30 ottobre a Verona. Come riportato ai propri lettori da FarmaciaVirtuale.it, lo scorso maggio Federfarma Verona ha riorganizzato gli incarichi del consiglio direttivo in carica fino al prossimo marzo 2020. Come probabile conseguenza fisiologica di tale riorganizzazione, nasce la nuova iniziativa politica partecipata da diversi farmacisti già membri dell’attuale formazione dirigenziale. Tra i farmacisti che prenderanno parte alla nuova iniziativa Marcello Bacchielli, Paola Fiocco, Stephane Giarolo, Stefano Pacenti, Gianmarco Padovani, Claudia Sabini, Nadia Segala, Martina Trittoni, Daniela Vaccari, Matteo Vanzan, ed infine Elena Vecchioni che sarà alla guida del gruppo.

«Si tratta di un sindacato nuovo – spiegano i promotori dell’iniziativa – che crede nei valori di condivisione e rappresentanza coinvolgendo sempre di più la base, composto da undici persone in cui i ruoli si interconnettono, si muovono all’unisono riuscendo, in virtù di questa condivisione-coesione, a rappresentare la farmacia sul territorio». In questo senso, è stato costituito «un gruppo di lavoro – prosegue la nota – desideroso di affermarsi in una provincia, quella di Verona, che vuole aspirare ad un ruolo di primo piano in Veneto per portare il suo fattivo contributo al benessere comune e delle proprie farmacie». Quanto all’attuale consiglio in carica, è utile evidenziare che Marco Bacchini ricopre la carica di presidente, Nadia Segala alla vice presidenza, Matteo Vanzan, segretario e presidente del Comitato Rurale, Elena Chiavegato, tesoriere, Claudio Armani, consigliere, Arianna Capri, consigliere, Elena Mercanti, consigliere, Gian Battista Neri, consigliere, Stefano Pacenti, consigliere, Paolo Pomari, consigliere, ed infine Daniela Veneri Pietrogrande, consigliere.

© Riproduzione riservata