ddl concorrenza farmacieSi terrà il 27 settembre 2015, presso la Sala convegni «Il Centro in centro» (in via B. Galliari 10 A, a Torino), il convegno intitolato «Ddl Concorrenza: un nuovo scenario per la farmacia», organizzato dall’Ordine dei Farmacisti della provincia di Torino e dal dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco dell’università degli Studi del capoluogo piemontese.
Obiettivo dell’iniziativa è di offrire l’opportunità ai farmacisti territoriali ed ospedalieri di condividere e discutere gli effetti immediati e a lungo termine delle novità contenute nel disegno di legge, partendo dal presupposto che, spiegano gli organizzatori, «comunque venga tradotto in Parlamento, il suo iter dimostra che lo scenario della farmacia sarà sempre più dinamico. Per questo è fondamentale per i titolari avere a disposizione evidenze e strumenti manageriali per coglierne le opportunità e, se del caso, per affrontare al meglio le minacce».
Nutrito il panel di relatori: saranno presenti Paola Brusa, docente e direttore del Master in Farmacia territoriale “Chiara Colombo», Mario Giaccone, presidente dell’Ordine provinciale, Sandro Castaldo, docente di Economia e gestione delle Imprese presso l’università Bocconi di Milano, Mario Del Vecchio, docente presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’università di Firenze, ed Erika Mallarini, docente presso il Public Management & Policy Department della Scuola di Direzione Aziendale della Bocconi.
La partecipazione è limitata ad un massimo di 200 farmacisti territoriali ed ospedalieri, e prevede un costo di 7 euro. Per iscriversi, è necessario inviare – entro il 5 settembre – un modulo (presente sul sito dell’Ordine torinese) al numero di fax 011 5698958 oppure, tramite e-mail, all’indirizzo corsi@farmapiemonte.org. È possibile scrivere a quest’ultimo anche per ottenere ulteriori informazioni. L’intero ricavato verrà devoluto all’organizzazione senza scopo di lucro U.G.I. (Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini).

© Riproduzione riservata