Amazon ha annunciato la nascita di Amazon Pharmacy. Il che dovrebbe consentire al colosso diretto da Jeff Bezos di tradurre in azioni concrete la propria ambizione di diventare uno dei principali attori del settore farmaceutico online negli Stati Uniti.
La notizia è stata diffusa dall’emittente americana CNBC il 15 novembre 2019. E arriva ad un anno e mezzo dalla decisione di acquistare la società PillPack, che in numerosi Stati federali è in possesso della licenza per la vendita al pubblico di farmaci. Finora l’azienda era stata presentata come «PillPack, an Amazon company», mentre ora è stata ribattezzata «PillPack, by Amazon Pharmacy». Al contempo, l’amministratore delegato della società, TJ Parker, è stato di recente promosso vice-presidente di Amazon, stando alle informazioni raccolte dalla stessa CNBC.

In termini concreti, PillPack si sta dunque trasformando in una divisione integrata all’interno di Amazon, e non più in una società satellite. Secondo quanto indicato dall’esperto del settore Stephen Buck, ciò potrebbe significare che «Amazon vuole andare al di là delle attuali attività di PillPack. Amazon Pharmacy potrebbe prendere le forme di una farmacia che distribuisce ogni tipo di medicinale o trasformarsi in un gigantesco marketplace al cui interno sono altre farmacie propongono prodotti online». Sul modello, nel secondo caso, dell’attuale sito di e-commerce noto a livello mondiale. Va ricordato, tuttavia, che un’eventuale espansione all’estero di un sistema simile non sarebbe comunque semplice per la società statunitense.

Come noto, ad esempio, in Italia non sarebbe possibile dal momento che la vendita online di medicinali Sop e Otc è autorizzata soltanto attraverso i siti Internet delle farmacie, previa autorizzazione rilasciata dal ministero della Salute. Mentre la cessione tramite portali marketplace è esplicitamente vietata. Secondo la CNBC, invece, negli Stati Uniti potrebbe prospettarsi una strategia “integrata”. i negozi fisici di Amazon, presenti sul territorio americano, potrebbero infatti accogliere spazi dedicati ai prodotti farmaceutici. E Amazon Pharmacy tentare di imporsi come leader online.

© Riproduzione riservata