find care now walgreensWalgreens ha reso noto, il 26 luglio 2018, di aver introdotto una piattaforma digitale «finalizzata a connettere i milioni di visitatori in arrivo da mobile e web ai servizi sanitari presenti attorno a loro». Il sistema si chiama Find Care Now e consente «di trovare in modo più semplice e immediato le cure di cui si ha bisogno sul territorio». «Le persone hanno bisogno di un accesso a cure di qualità che sia compatibile con le loro vite particolarmente cariche di impegni e questa rappresenta un’altra strada attraverso la quale stiamo facendo evolvere i nostri business al fine di avvicinare i servizi ai cittadini», ha affermato Richard Ashworth, responsabile operativo di Walgreens. «Find Care Now – ha aggiunto – fa parte di una serie di innovazioni che puntano ad offrire una vera esperienza multicanale ai nostri clienti». Tramite il sistema è possibile entrare in contatto in modo rapido con una vasta serie di professionisti della salute: non solo farmacisti ma anche, ad esempio, medici, fisioterapisti o ancora infermieri. «Attraverso le ricerche di mercato – ha spiegato Giovanni Monti, vice-presidente e direttore del reparto innovazione del gruppo americano – abbiamo compreso che in nostri clienti avrebbero gradito trovare in Walgreens una fonte di informazione in materia di soluzioni per le loro cure e di telemedicina. Combinando le tecnologie digitali con la nostra forte presenza sul territorio, abbiamo offerto un sistema unico e conveniente». Walgreens ha pubblicato online anche una prima lista di fornitori di servizi sanitari degli Stati Uniti che hanno aderito al servizio Find Care Now, tra i quali ospedali, laboratori diagnostici e di analisi, e servizi di “telehealth” come il MDLIVE.
L’azienda ha infine ricordato che la propria app mobile – che ora è stata aggiornata con la nuova piattaforma di ricerca – è stata già scaricata più di 50 milioni di volte e presenta 5 milioni di utenti attivi al mese.

© Riproduzione riservata