Nuove modalità per supportare le persone con dolore cronico e acuto, tra cui il lancio del diclofenac gel a marchio Walgreens, coadiuvato dal supporto personalizzato di un farmacista per la gestione del dolore. Sono le novità lanciate il 1 settembre 2020 sul mercato statunitense dal colosso Walgreens, del gruppo Walgreen Boots Alliance, realtà globale al mondo per la salute e il benessere con radici nella farmacia. Secondo quanto fa sapere la stessa Walgreens, oltre al posizionamento di un prodotto personalizzato per la cura del dolore derivante dell’artrite, «i pazienti possono ricevere consultazioni individuali gratuite con i farmacisti Walgreens, i quali hanno ricevuto una formazione specializzata nella fornitura di cure in maniera empatica e soluzioni personalizzate per la gestione del dolore».

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Formazione ed empatia dei farmacisti al centro del programma

«I farmacisti Walgreens – si legge in una nota del gruppo – sono appositamente formati per interagire empaticamente con i pazienti e offrire loro opzioni complete e personalizzate. Il programma di formazione è stato sviluppato con il supporto della Global Healthy Living Foundation, organizzazione senza scopo di lucro dedicata al miglioramento della vita delle persone con malattie croniche». Ciò con il supporti dei pazienti, i quali grazie ai farmacisti potranno fruire di una rosa di soluzioni differenziate per la gestione del dolore, inclusi farmaci da banco, opzioni non farmacologiche, farmaci speciali innovativi e terapie con luce e vibrazioni, per aiutare ad affrontare il dolore in qualsiasi momento del viaggio del paziente.

Shah: «Aiutare i pazienti nella gestione delle condizioni croniche»

«La nostra formazione completa sul dolore – evidenzia Rina Shah, dell’unità Specialty and retail pharmacy operations -, combinata con un assortimento di soluzioni innovative per il dolore, garantisce che i pazienti ricevano cure personalizzate ed empatiche dai nostri farmacisti in base alla situazione, al tipo di dolore e alla storia di ogni paziente. In aggiunta alla gestione del dolore, i farmacisti Walgreens «ricevono una formazione specializzata – evidenzia Shah – per aiutare i pazienti a gestire una serie di condizioni croniche, tra cui il diabete e la salute mentale. In un periodo in cui l’assistenza alla comunità è più importante che mai, i pazienti possono essere certi che la loro farmacia Walgreens locale è una risorsa affidabile per il supporto, l’esperienza e i prodotti di cui hanno bisogno».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.