Prosegue la riorganizzazione aziendale di Unico Spa,  distributore farmaceutico interamente italiano e di proprietà dei farmacisti, operante a livello nazionale,. Dopo Paolo Agostinelli, nominato amministratore delegato lo scorso febbraio, e Stefano Novaresi, alla direzione generale dallo scorso marzo, è la volta del direttore delle operazioni. La carica, fa sapere l’azienda, è coperta da Andrea Frettoli, a partire dal 7 maggio 2019. Ciò anche grazie alla «propria pluriennale esperienza professionale in gran parte maturata nella distribuzione intermedia del farmaco», nello specifico, «acquisti, warehouse management e trasporti sono gli ambiti particolari della sua specializzazione».

«Dotato di spiccate capacità di leadership – spiega l’azienda -, Frettoli è un motivatore capace di valorizzare le persone e ha sviluppato forti competenze di gestione delle risorse implementando con efficacia le metodologie ispirate al miglioramento continuo e al coinvolgimento delle risorse umane nell’implementazione delle azioni. Ha costruito una solida esperienza di gestione per processi implementando progetti di revisione e razionalizzazione finalizzati all’elevamento continuo del livello di servizio per la costruzione di valore per i clienti e per l’azienda».

«Sono onorato di entrare a far parte di un’azienda come Unico – annuncia Frettoli -. Ringrazio il direttore generale, Stefano Novaresi, per la fiducia accordatami. Il mio obiettivo sarà raggiungere e garantire un elevato standard qualitativo e di efficienza nel rapporto quotidiano con le farmacie». Dello stesso avviso Stefano Novaresi, il quale evidenzia che Frettoli «vanta una consolidata e pluriennale esperienza nell’ambito del supply chain management e trasporti nella distribuzione farmaceutica, nonché una comprovata competenza su automazione e progettazione logistica. Il suo ingresso nel management team di Unico apporterà un ulteriore contributo al miglioramento dei processi di servizio ai nostri clienti, che è elemento fondante della nostra azienda e certamente uno dei fattori competitivi determinanti in questo settore».

© Riproduzione riservata