È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 10 del 14 gennaio 2020 il decreto del ministero della Salute del 23 dicembre 2019 in materia di “Aggiornamento delle tabelle contenenti l’indicazione delle sostanze stupefacenti e psicotrope, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309 e successive modificazioni e integrazioni”. Il provvedimento ha interessato tre distinti inserimenti. Il primo relativo ad una serie di sostanze psicoattive, nella tabella I e nella tabella IV (si veda il documento allegato in basso). Il secondo, nella sezione A, della sostanza tiletamina, nella sua denominazione comune e nelle denominazioni chimica e altra denominazione, rispettivamente 2-etilamino-2-(2-tienil)-cicloesanone (denominazione chimica) e 2-ethylamino-2-(2-thienyl) cyclohexanone (altra denominazione).

Un terzo ed ultimo provvedimento riguarda invece l’Inserimento nella tabella I delle sostanze le molecole 4F-furanilfentanil e isobutirfentanil. Più nel dettaglio, 4F-furanilfentanil, nella denominazione comune, mentre N-(4-fluorofenil)-N-(1-fenetilpiperidin-4-il)furan-2-carbossamide, nella denominazione chimica e 4F-FuF, con altra denominazione. A questa si aggiunge isobutirfentanil, denominazione comune, e N-(1-fenetilpiperidin-4-il)-N-fenilisobutirammide, denominazione chimica, e iBF, altra denominazione. I decreti entrano in vigore il quindicesimo giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, ovvero mercoledì 29 gennaio 2019.

© Riproduzione riservata