La Direzione generale welfare programmazione farmaco e dispositivi medici della Regione Lombardia ha diramato mercoledì 13 gennaio 2021 una nota diretta alle associazioni di categoria e alle autorità sanitarie lombarde dall’oggetto «Dematerializzazione del promemoria – precisazioni», nella quale, dopo diversi quesiti pervenuti, fornisce chiarimenti in alcuni casi della gestione dei bollini delle ricette dematerializzate. Come riportato da FarmaciaVirtuale.it ai propri lettori, dal 1° gennaio 2021 non è più obbligatorio stampare il promemoria della ricetta elettronica.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Modalità sul foglio bollini

Venendo al contenuto della circolare, essa riguarda le ricette del personale marittimo, secondo cui «si conferma che per le ricette naviganti i bollini andranno apposti sul foglio bollini, salvo loro erogazione off-line». Ulteriori precisazioni riguardano le ricette con farmaci erogati in Distribuzione per conto, spedite in convenzionata. In questo caso vengono riepilogati diversi casi di gestione delle fustelle, come nell’irreperibilità del farmaco, ricette contenenti contemporaneamente medicinali compresi Dpc e farmaci non oggetto di Dpc, urgenza motivata, documentate e motivabili esigenze cliniche dichiarate dal prescrittore e infine smaltimento scorte nel caso di nuovi farmaci entrati nell’elenco Dpc.

Ulteriori altre precisazioni nei vari casi d’uso

Altre precisazioni relative alla gestione dei bollini si riferiscono alle ricette stupefacenti con farmaci soggetti a carico e scarico, alle ricette dematerializzate prescriventi un farmaco di importo inferiore al ticket. Si rimanda alla lettura della circolare integrale riportata nella sezione “Documenti allegati”.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.