«Come già preannunciato in precedenti occasioni, dopo aver consegnato giovedì 28 marzo 2019 ai farmacisti della provincia di Brindisi la nuova sede di Via Filomeno Consiglio, 40, nella ricorrenza del 51esimo della mia iscrizione all’albo e nel 25esimo della mia presidenza, ritengo la mia lunga militanza alla guida nel nostro Ordine professionale ormai conclusa». Comincia così la lettera di saluto di Gabriele Rampino, diramata il 3 aprile 2019, da anni alla presidenza dell’Ordine dei farmacisti di Brindisi. «Il mio impegno – prosegue il farmacista -, che parte da molto lontano, in vari organismi di categoria oggi volge a termine».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Motivo dell’addio, come spiegato, è l’età anagrafica nonché gli impegni assegnati al presidente dell’Ordine, definiti dallo stesso Rampino «sempre più gravosi». «Ho creato nel tempo “una squadra” molto competente ed affiatata – si legge nella lettera -, alla quale è ora affidato il compito di continuare a guidare i farmacisti della nostra provincia verso una sempre maggiore professionalità e osservanza delle norme». Da qui, l’occasione per salutare «ad uno a uno» i colleghi che l’hanno accompagnato lungo questo percorso: «Cosimo, Antonio D’, Lucia, Simona, Marialuisa, Francesco ( non me ne volere ), Mario, Antonio D, Gigi, Gianluigi, Manuela, Giulio e il nostro fedelissimo Antonio D’Elia».

«Rivolgo un saluto affettuoso – conclude Rampino – a tutti i farmacisti della nostra provincia, ai presidenti degli Ordini di Puglia, al presidente della federazione degli Ordini (Fofi), al presidente del nostro ente di previdenza (Enpaf), a tutti i presidenti d’Italia e a quanti hanno condiviso il mio lungo e impegnativo percorso. Con queste poche righe di commiato rassegno le mie dimissioni dal Consiglio dell’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Brindisi. Auguro i migliori successi a chi sarà designato dopo di me e resto a disposizione per qualsiasi vostra necessità».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.