Partirà il prossimo 20 ottobre la prima delle sette giornate del percorso formativo «Il manager in farmacia e all’interno del mercato dermocosmetico», organizzato dall’Agifar Frosinone con il patrocinio di Federfarma Frosinone, Ordine dei farmacisti di Frosinone, e sostenuto dall’azienda Guacci Spa con la sua controllata Spemital Spa. Come è noto, la gestione di una farmacia territoriale prevede, tra le altre attività, l’acquisizione di nozioni necessarie per rispondere ai bisogni dei pazienti sul territorio. Nelle attività in carico al farmacista rientra quella di mantenersi costantemente aggiornati. Sono queste le finalità delle giornate formative a cadenza periodica svolte presso la sala riunioni di Spemital Spa, in via dei Tumoli, tra il 20 ottobre e il 12 gennaio 2020. Nel dettaglio, la prima sessione avrà oggetto la presentazione del progetto formativo. Nella stessa occasione verrà affrontato «il marketing mix dell’impresa, il mercato dei prodotti cosmeceutici e nutraceutici, l’azienda di produzione: dall’ideazione al prodotto finito». La seconda giornata, prevista per il 27 ottobre, tratterà «la fisiopatologia della cute e degli inestetismi cutanei». Dunque, il 10 novembre, la parte relativa alla «tecnologia delle emulsioni, nuove tecnologie: cosmeceutici, nanotecnologie, sistemi di veicolazione e di incapsulazione».

Il 24 novembre 2019 sarà la volta della «senescenza cutanea: crono e foto-invecchiamento, la biorigenerazione cutanea: strumenti e metodi». Il 1 dicembre, invece, si parlerà di «formulazione e preparazione di un prodotto cosmetico» e di «ricerca scientifica e le sostanze naturali: dalla ricerca alcune indicazioni sulle nuove strategie integrate in medicina». Il 15 dicembre saranno affrontati «l’impiego in sicurezza degli oli essenziali in campo biomedico» e «sostanze organiche naturali». Infine, l’ultima sessione, prevista per il 12 gennaio 2020, avrà come oggetto «tecniche di comunicazione: l’analisi transazionale». Il corso è gratuito per alcuni posti limitati. Per coloro che volessero accreditare i crediti Ecm il costo è di 80 euro, comprensivo di un light lunch. Le iscrizioni dovranno pervenire all’organizzazione entro e non oltre il 16 ottobre 2019, utilizzando la modulistica opportunamente predisposta (disponibile in seguito nella sezione “Documenti allegati”).

© Riproduzione riservata