Come riportato ai propri lettori da FarmaciaVirtuale.it, Federfarma Napoli ha riorganizzato gli incarichi del consiglio direttivo in carica fino al 2022, nominando Riccardo Maria Iorio alla presidenza. A distanza di alcuni giorni era seguita una lettera aperta di Michele Di Iorio, presidente uscente, che aveva sottolineato di aver subito una «tipica congiura di palazzo» dovuta a «motivazioni sottaciute». In merito ai motivi ipotizzati della mozione di sfiducia, secondo quanto segnalato a FarmaciaVirtuale.it, l’evento ultimo che avrebbe fatto traboccare un vaso già colmo risiederebbe in ragioni legate ad una possibile riorganizzazione della distribuzione per conto regionale e all’ipotesi della costituzione di un hub regionale centralizzato, in aggiunta ai cinque magazzini capofila provinciali già presenti. Operazione su cui i consiglieri di Federfarma Napoli non sarebbero stati messi al corrente sui dettagli.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Proprio nell’ambito della riorganizzazione distributiva della Dpc regionale, il gruppo dirigente di Federfarma Napoli avrebbe così sollevato eccezioni al presidente uscente relativamente alle modalità della scelta. Sarebbe infatti nelle intenzioni della stessa Regione Campania mantenere invariate le singole organizzazioni logistiche provinciali aggiungendo tuttavia un hub centrale che verrebbe poi assegnato ad una cooperativa operante in Campania con sede legale a Brescia. Ciò sulla base di un Protocollo di intesa regionale di cui i consiglieri di Federfarma Napoli sembrerebbe non fossero a conoscenza fino al momento del subentro del neo presidente Iorio. In aggiunta a ciò, alla base della sfiducia ci sarebbero alcune vicende legate alla gestione pregressa del polo distributivo FederfarNa, di cui Federfarma Napoli è socio unico. Fatti non del tutto risolti che dunque motiverebbero la sfiducia nei confronti dell’ex presidente Di Iorio.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.