Farmacisti in Aiuto, associazione a scopo benefico impegnata da anni in progetti di solidarietà in Italia e all’estero, ha ricevuto il sostegno di Assofarm, anch’essa associazione volontaria e senza fini di lucro.
L’associazione Farmacisti in Aiuto, che nel 2016 ha compiuto dieci anni di attività, si è contraddistinta negli ultimi anni per numerose attività, tra cui l’istituzione del dispensario farmaceutico, a partire dal 2007, in Tamil Nadu (India); la costruzione di un pozzo dal quale attingere acqua durante tutto il periodo dell’anno, in Paravan (India); il ruolo primario nell’emergenza terremoto in Nepal, che ha portato alla fornitura di kit per neo mamme e puerpere; la scrittura del libro “Come nascono le medicine”, edito da Zanichelli, attraverso la cui vendita è stato possibile acquistare dizionari inglese-tamil-inglese, distribuiti a studenti; la partecipazione al progetto “Colazione in Asilo” a Kovil Villa, attraverso cui è stato possibile offrire una colazione a 19 bambini; la partecipazione al progetto di micro imprenditoria femminile Ladies Love Washable Pods, sempre in India, per formare a domicilio le sarte alla realizzazione di assorbenti destinati alla commercializzazione nel sud dell’India.
Venanzio Gizzi, presidente Assofarm, invita chiunque a sostenere l’attività dell’associazione Farmacisti in Aiuto, devolvendo il 5×1000, indicando il Codice Fiscale 97427160581.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata



Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.