elezioni-2018-farmacistiIl 66 per cento dei farmacisti che si sono candidati alle elezioni per il rinnovo di Camera e Senato, escludendo i consigli regionali del Lazio e della Lombardia, risulta schierato nell’ambito del centro-destra. L’analisi dell’appartenenza politica dei professionisti non lascia infatti spazio a dubbi in merito: una netta prevalenza ha scelto le formazioni politiche vicine all’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e ai suoi alleati Matteo Salvini e Giorgia Meloni.
Come confermato da una nota diffusa da Federfarma, sono 21 i farmacisti che si presentano alla consultazione del 4 marzo 2018.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Ecco, di seguito, l’elenco dei nominativi e delle liste con le quali si candidano.

  1. Andrea Mandelli – Forza Italia
  2. Vincenzo Santagada – Forza Italia
  3. Roberto Bagnasco – Forza Italia
  4. Giuseppe Chiazzese – Movimento 5 Stelle
  5. Mariella Ippolito – Noi con l’Italia (centro-destra)
  6. Donatella P. Provvisiero – Forza Italia
  7. Marta Schifone – Coalizione di centro-destra
  8. Bruno Centanini – Insieme (centro-sinistra)
  9. Luigia Modonesi – Forza Italia
  10. Sergio Paolo Francesco Silvestris – Forza Italia
  11. Francesco Bigiotti – Zingaretti presidente (Regione Lazio – centro-sinistra)
  12. Fabio De Lillo – Forza Italia (Regione Lazio)
  13. Marco Alparone – Forza Italia (Regione Lombardia)
  14. Pio Barletta – Lega Nord
  15. Anna Maria Bonacini – Forza Italia
  16. Vallì Cipriani – Coalizione di centro-destra
  17. Marcello Gemmato – Fratelli d’Italia
  18. Maria Pia Orrù – Lista Civica Popolare Lorenzin
  19. Maria Carmela Lanzetta – Partito democratico
  20. Silvia Velo – Partito democratico
  21. Gianfranco Picciau – Noi con l’Italia UDC

Ben 14 dei 21 candidati, dunque, sono presenti nelle liste legate al centro-destra, con una netta prevalenza di Forza Italia (8 candidati). Due soli professionisti tenteranno di ottenere uno scranno, rispettivamente, con la Lega Nord (Salvini) e con Fratelli d’Italia (Meloni). Al contrario, sono 4 i candidati che si presentano nel centro-sinistra, e soltanto due nel Partito democratico. La Lista civica dell’attuale ministro della Salute Beatrice Lorenzin potrà inoltre contare su una candidata, così come un solo nominativo correrà nelle liste del Movimento 5 Stelle.

© Riproduzione riservata



Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.