L’Adf, in rappresentanza dei distributori intermedi operanti in Italia, ha reso noto che Walter Farris è il nuovo presidente. La sigla ha comunicato che «la nomina è stata votata all’unanimità nel corso del consiglio direttivo (avvenuto in data 19 gennaio 2022, ndr), chiamato a designare il nuovo presidente dell’associazione dopo le dimissioni per motivi personali del Cav. Ing. Alessandro Morra e una breve assunzione dell’incarico ad interim della past-pesident Dr.ssa Ornella Barra». Secondo quanto ha fatto sapere l’Adf, inoltre, Morra proseguirà il ruolo nell’organizzazione mantenendo la carica di vicepresidente, insieme a Ornella Barra, Alessandro Albertini e Luca Sabelli.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Importanza e valore sociale della filiera intermedia

Romano, laureato in giurisprudenza, Farris «è in Adf dal 2003 e negli ultimi anni ha guidato la struttura associativa come direttore generale per poi essere chiamato nel 2021 all’interno del consiglio con la delega agli affari regionali». In occasione della nomina, il neo dirigente ha espresso soddisfazione sottolineando come la pandemia abbia «reso ancora più evidente l’importanza ed il valore sociale dei distributori intermedi farmaceutici, che grazie a capacità, investimenti e competenze hanno assicurato sempre, anche durante il lockdown, la disponibilità di medicinali, vaccini e dispositivi medici ai cittadini».

Operare in risposta ai bisogni della popolazione

Per Farris «con la collaborazione dei consiglieri, dei vicepresidenti e di tutti gli associati Adf continuerà a lavorare, in coerenza a quanto fatto finora, in sinergia con gli altri attori del settore portando un contributo competente e autorevole alle istituzioni impegnate nel fronteggiare una sfida cruciale per la piena realizzazione dei progetti di salute pubblica, puntando alla piena realizzazione di un ecosistema del settore farmaceutico capace di rispondere efficacemente ai bisogni di una popolazione sempre più attenta e bisognosa di soluzioni adeguate per la cura e la tutela della salute».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.