«Amazon, Booking, Ryanair, Zalando, Netflix stanno cambiando il nostro comportamento. Oggi compriamo in un modo completamente diverso dal passato. Quanto ci metteremo a farlo anche in farmacia? Non si può più aspettare. Ma, che fare? Aggregarsi? Investite in proprio? Assumere personale? Diventare un bazar simile ad un supermercato? Oppure andare verso un modello professionale di Farmacia dei servizi?». A queste – non facili – domande si cercherà di dare risposta nel corso dell’evento «Da farmacia a centro salute: dallo speziale al farmacista clinico per il pieno controllo del proprio business», previsto a Roma mercoledì 12 giugno 2019, a partire dalle 17.30, presso il Nobile collegio chimico farmaceutico, in via Miranda, 10. In tale occasione, il gruppo di lavoro Sartoretto Verna, nell’ambito del progetto formativo denominato Caspula, cercherà di fornire, «con il contributo di illustri ospiti», un «nuovo, concreto modello di farmacia», con la finalità di «uscire definitivamente dalla “guerra dei prezzi”», nonché per «riprendere il pieno controllo del proprio business».

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Il programma – i nomi dei cui relatori saranno resi noti nei giorni precedenti all’evento -, prevede una fase di pre-accredito a partire dalle 17.30. Alle 18.00 vi sarà la presentazione del progetto formativo. Alle 18.40 si partirà con la relazione dal titolo «La professione del farmacista ed il valore professionale in una società che cambia, troppo velocemente», a cui seguirà quella dal titolo «Dalla società post-industriale alla società dei servizi». Alle 19.15 sarà la volta de «La farmacia vista dal cliente». In seguito «”Centro salute”, una nuova categoria, un nuovo concreto format per la farmacia». Infine, sarà trattato il tema «Investimenti e agevolazioni fiscali». A partire dalle ore 21.00, a lavori ultimati, sarà possibile partecipare ad un rinfresco sulla terrazza che sporge sui Fori imperiali, occasione utile per lo scambio di idee e di vedute tra i partecipanti. Per consentire il corretto svolgimento della manifestazione, gli organizzatori informano che i posti sono limitati, pertanto è obbligatoria la prenotazione da effettuare al link http://bit.ly/2Vp34uY.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.