FarmaciaVirtuale.it ha diffuso lo scorso luglio i risultati di uno studio portato a termine da un gruppo di ricercatori operanti presso la Clinica di Malattie Infettive dell’Ospedale Maggiore di Trieste, in collaborazione con la Clinica Urologica dell’Ospedale di Cattinara di Trieste. Il lavoro, pubblicato sulla rivista scientifica “Research in Social and Administrative Pharmacy”, aveva valutato l’impatto della pandemia da Covid-19 sulla coorte dei farmacisti italiani operanti del territorio. Ciò sulla base di un questionario somministrato ai farmacisti territoriali tra il 30 aprile e il 10 maggio 2020, con lo scopo di stimare il rischio di esposizione occupazionale. Secondo quanto emerso dall’analisi dei dati, nel periodo di massima diffusione il farmacista ha avuto rischio maggiore di sviluppare il covid-19 rispetto alla popolazione generale di pari età. Inoltre, l’esposizione è stata sottostimata rispetto ai reali livelli di contagio tra i farmacisti. Lo stesso studio ha evidenziato come i farmacisti abbiano fatto un uso responsabile dei Dpi, contribuendo attivamente a ridurre la diffusione del contagio.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Ebbene, a distanza di alcuni mesi dalla prima analisi, il gruppo di ricercatori intende rispondere ad ulteriori quesiti. Tra questi «se c’è ancora un certo livello di esposizione professionale, se sono cambiate le pratiche di esecuzione dei tamponi, ovvero se ai farmacisti vengono fatti in numero adeguato, e se i farmacisti hanno eseguito esami sierologici per valutare l’esposizione indipendentemente dai sintomi». Infine, un ulteriore quesito a cui gli studiosi intendono fornire risposta è «se i farmacisti hanno dovuto pagare di tasca loro per fare qualche test». Per i motivi esposti è stato predisposto un ulteriore questionario compilabile aprendo questo collegamento al quale i ricercatori invitano a partecipare.

Aprire questo collegamento per compilare il questionario

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.