Dopo l’annuncio dello scorso luglio, in cui Stefano Pessina aveva informato il board di Wba della decisione di lasciare il ruolo di Chief Executive Officer di Walgreens Boots Alliance, Roz Brewer, prima prima donna e prima afroamericana a guidare una divisione Walmart, è stata nominata nuova Ceo. A dare l’annuncio è stata la stessa Wba, mercoledì 27 gennaio 2021, la quale ha fatto sapere che Pessina è diventato Executive Chairman del Board.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Pessina: «Siamo entusiasti che la persona scelta sia Roz»

«Il Board of Directors – ha commentato Stefano Pessina – ha condotto una ricerca approfondita per identificare un leader di altissimo livello che potesse portare avanti il percorso di successo dell’azienda e cogliere le molte opportunità di crescita in molti dei mercati in cui operiamo. Siamo entusiasti che la persona scelta sia Roz. È una manager di grande calibro ed esperienza, che ha guidato varie organizzazioni a livello globale in momenti di cambiamento del comportamento dei consumatori, attraverso un utilizzo dell’innovazione volto a migliorare l’esperienza per i clienti, favorendo una crescita significativa e sostenibile e la creazione di valore. La sua totale focalizzazione sul cliente, sullo sviluppo dei talenti, sul rigore operativo e la sua profonda esperienza nella trasformazione digitale e tecnologica sono esattamente ciò di cui Wba ha bisogno per affrontare la prossima fase. Non vedo l’ora – ha evidenziato il dirigente – di lavorare insieme a Roz, continuando a collaborare con Jim, con tutto il Board of Director e il nostro management team per far progredire nostra azienda».

Brewer: «Assumo questo incarico con grande ottimismo per il futuro di Wba»

«Wba è una grande realtà di levatura internazionale, riconosciuta e di fiducia, con un purpose che ammiro profondamente». Sono state le prime parole di Roz Brewer, in occasione dell’annuncio. «Il settore della salute – evidenzia la nuova CEO – è in continua evoluzione e sono entusiasta di lavorare insieme a tutto il team Wba per portare innovazione e contribuire a migliorare la vita di milioni di persone in tutto il mondo, ogni giorno. Questo è particolarmente vero oggi, con il ruolo cruciale che Wba gioca per combattere la pandemia di Covid-19. Assumo questo incarico con grande ottimismo per il futuro di Wba, una responsabilità condivisa nel servire clienti, pazienti e comunità, e un impegno a creare valore sostenibile nel lungo termine per gli azionisti».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.