«I soci di Unico hanno nominato i membri del nuovo Cda che rimarrà in carica tre anni. Alla guida del gruppo è stato confermato Riccardo Ludergnani in qualità di presidente. Confermato anche l’amministratore delegato Paolo Agostinelli, che è anche vicepresidente». A darne notizia è Unico Spa, distributore farmaceutico interamente italiano e di proprietà dei farmacisti, operante a livello nazionale. Nello specifico, secondo quanto riferito, «l’assemblea dei soci di Unico ha eletto i membri del nuovo consiglio di amministrazione dell’azienda, che rimarranno in carica per i prossimi tre anni». Essi sono «Paolo Agostinelli, Pietro Maria Benzi, Filippo Bergamini, Enrico Bruschi, Giuseppe De Filippis, Giuseppe Franzan, Stefano Gino, Riccardo Ludergnani, Maurizio Masetti Calzolari, Antonio Elia Peroni, Alfredo Procaccini e Stefano Rossi».

Tra i primi atti del nuovo Cda, dunque, la nomina del presidente dell’azienda. Carica conferita a Riccardo Ludergnani. In aggiunta a ciò «il consiglio direttivo ha voluto proseguire nel segno della continuità anche per quanto riguarda il ruolo di amministratore delegato, affidato a Paolo Agostinelli, al quale è stata conferita anche la carica di vicepresidente». Unico Spa spiega a tal proposito che «Ludergnani e Agostinelli fanno parte del nuovo comitato esecutivo individuato dal Cda, che si compone di altri cinque consiglieri: Maurizio Masetti Calzolari, Giuseppe De Filippis, Giuseppe Franzan, Antonio Elia Peroni e Stefano Rossi».

«Essere partner della farmacia – spiega Ludergnani – e rimanere al suo fianco in questo particolare momento storico ricco di cambiamenti, è uno dei principali obiettivi che Unico si propone di perseguire nel prossimo triennio. È nostra intenzione porre il massimo impegno per costruire un futuro professionalmente brillante per e con i farmacisti».

© Riproduzione riservata