Lo scorso gennaio FarmaciaVirtuale.it aveva pubblicato un articolo nel quale Alessandro Avezza, general manager di Cgm PharmaOne, aveva fornito diverse considerazioni sulla possibilità di ampliare o rendere più efficiente la farmacia grazie all’uso degli incentivi. Come è noto infatti, l’attuale congiuntura ha provocato un rallentamento generalizzato di gran parte dei processi di sviluppo economico, tra alcuni segmenti commerciali presenti all’interno del canale della farmacia. Condizione che le autorità governative italiane ed europee hanno cercato di bilanciare con una serie di incentivi fiscali finalizzati a facilitare una ripartenza. È il caso del Piano Nazionale Transizione 4.0 predisposto dal ministero dello Sviluppo Economico, su cui si fonda il Recovery Fund italiano, costituito da un fondo di circa 24 miliardi di euro per una misura strutturale che vede il potenziamento di tutte le aliquote di detrazione e un importante anticipo dei tempi di fruizione. Ciò con la finalità di «stimolare gli investimenti privati» e «dare stabilità e certezze alle imprese con misure che hanno effetto da novembre 2020 a giugno 2023».

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

L’eBook «Incentivi fiscali per la farmacia 2021»

In tale ottica, CompuGroup Medical, colosso informatico con sede a Coblenza, in Germania, proprietario in Italia di Wingesfar, software gestionale per farmacie, ha pubblicato un utile eBook contenente il riepilogo delle opportunità nelle facoltà delle farmacie nel poter investire e favorire la crescita in quanto attività a forte connotazione territoriale. Si tratta di un compendio suddiviso in varie sezioni come «Criteri per la valutazione degli investimenti», in cui vengono affrontate le metriche principali da tener conto nell’analisi preliminare degli interventi, seguito dall’area «Business case Investimento A e Investimento B», dove sono presi in esame due casi legati all’investimento nel magazzino automatico farmacia (robot) o in un armadio per la consegna medicinali (locker). Nello stesso lavoro è presente un riepilogo di tutti i beni strumentali 4.0 su cui poter orientare le scelte di investimento, tra cui distributore automatico H24, impianto etichette elettroniche, cassa automatica e gestione code, a cui segue una sezione legata agli altri beni strumentali non 4.0. Nella pubblicazione è presente una sezione “Domande e risposte”, a cui Cgm cerca di rispondere per chiarire eventuali dubbi: «Quali formalità devo seguire?», «Che tempi ci sono?», «Entro quando mi deve essere consegnato il bene?», «La fattura del fornitore deve avere particolari requisiti?», quesiti che affrontano aspetti più pratici e le attività da predisporre per entrare subito nella fase operativa.

Avezza (Cgm): «È il momento giusto per investire»

A commentare la pubblicazione dell’eBook è Alessandro Avezza, general manager di Cgm PharmaOne, secondo cui gli incentivi predisposti «rendono determinati investimenti molto più alla portata della farmacia e, da un punto di vista tecnico/economico, permettono di raggiungere il break even – punto di pareggio, momento dal quale l’investimento si è completamente ripagato e inizia a fruttare – molto più rapidamente». Il dirigente evidenzia in proposito che «in una situazione come questa, non utilizzare i benefici fiscali sarebbe una grave errore imprenditoriale stante che molte delle attività economiche, in diretta concorrenza o meno, sfrutteranno queste opportunità. Ci si ritroverebbe quindi rapidamente in una situazione sfavorevole verso settori, o colleghi, concorrenti». Da qui, l’invito di Avezza a non sprecare questa importante opportunità: «È questo il momento giusto – conclude il dirigente – per dotare la propria farmacia di quegli impianti, quelle tecnologie in grado di ottimizzare i processi interni, ridurre i costi, aumentare il fatturato, proporre servizi innovativi alla propria clientela».

Scarica l’eBook di Cgm

Visualizza l’eBook di CGM aprendo questo collegamento

Con il contributo non condizionante di CompuGroup Medical

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.