«Da oggi e fino a tutto dicembre 2021, nelle 260 LloydsFarmacia del gruppo Admenta Italia, viene azzerata l’aliquota Iva sugli assorbenti femminili, il che renderà possibile acquistare prodotti intimi di prima necessità a un costo ridotto dell’importo dell’Iva». È quanto ha fatto sapere LloydsFarmacia, aggiungendo che l’iniziativa riguarda «oltre 40 tipologie di prodotti, delle marche più conosciute, che in attesa di una legge che vada a sanare una situazione di ‘discriminazione fiscale di genere’, godranno dello sconto, deciso e attuato da LloydsFarmacia, fino al 31 dicembre 2021». Secondo la sigla «può rivelarsi un concreto segnale a favore dell’eguaglianza di genere, trattandosi di prodotti necessari, che possono comportare un costo significativo, nelle economie personali. Il tema è stato ed è oggetto di dibattiti e petizioni a livello nazionale».

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Laporta (Ad LloydsFarmacia): «Bene primario»

«Parliamo di un bene a pieno titolo definibile come primario – commenta Domenico Laporta, amministratore delegato LloydsFarmacia – che non ha alcun senso equiparare alla tassazione di quelli di lusso. Come LloydsFarmacia, l’abbiamo ritenuta una scelta doverosa e urgente. Perché le scelte inclusive e di eguaglianza ci appartengono, fanno parte della nostra identità e del nostro operare quotidiano. Siamo quindi particolarmente soddisfatti di varare questa iniziatIva, con l’auspicio che possa essere un ulteriore segnale, verso un prossimo provvedimento nazionale. Sappiamo che sono diverse le nazioni – conclude Laporta – che si sono già mosse in questa direzione».

Lo scorso maggio la campagna “Il cuore oltre al camice”

Come riportato da FarmaciaVirtuale.it ai propri lettori, lo scorso maggio LloydsFarmacia aveva presentato la campagna “Il cuore oltre al camice” in onda su La7 e Sky in collaborazione con MullenLowe Group Italy, con la finalità di raccontare al grande pubblico «i valori e i tratti distintivi del proprio posizionamento di mercato». Al centro della narrazione sono «protagonisti un uomo e una donna che, scardinando l’abituale codice di comunicazione del settore, pur essendo all’interno di una farmacia, non indossano da subito il camice bianco». Per LloydsFarmacia, infatti «il camice non è un punto di inizio, ma il punto di arrivo», ovvero «il risultato di una serie di attitudini personali, qualità e capacità professionali che, tutte insieme, formano il farmacista di LloydsFarmacia».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.