Il lungo viaggio del Social camper di LloydsFarmacia riparte da Milano. A fornire i dettagli della terza edizione del camper della salute è stata una conferenza stampa svolta mercoledì 17 aprile presso Palazzo Marino, sede dell’amministrazione comunale meneghina. Come per le passate edizioni, anche quella dell’anno in corso porterà «consulenze, esami gratuiti, consigli e materiale informativo pensato per sensibilizzare e responsabilizzare cittadine e cittadini relativamente alla propria salute e per consentire loro un accesso facilitato alle cure», nelle strade di Milano, Bologna, Cremona e Prato, per un totale di 60 giornate erogate da farmacisti, specialisti ed operatori sanitari.

«Un ampio progetto – spiega il gruppo Admenta – che da tre anni attraversa Milano e altri Comuni d’Italia per promuovere capillarmente sul territorio una cultura della prevenzione, attraverso consulenze ed esami gratuiti e che si propone di offrire ai cittadini un’estate sempre più protetta, garantendo loro un più facile accesso ai servizi legati al benessere e alla salute. L’iniziativa è a costo zero per i cittadini, per l’Amministrazione, grazie alla collaborazione di Energie Sociali Jesurum e di LloydsFarmacia del Gruppo Admenta Italia in sinergia con partner privati». Celesio è presente in Italia attraverso Admenta italia, attiva nel comparto all’ingrosso così come in quello retail (tramite il marchio LLoydsFarmacia), dando lavoro a circa 1.200 persone. Il gruppo è proprietario inoltre di due centri di distribuzione e vanta una rete di 185 tra farmacie e parafarmacie, oltre ai 26 negozi Lloyds in franchising. Celesio, a sua volta, è una partecipata di McKesson Europe, il cui azionista di maggioranza è rappresentato da McKesson Corporation, con sede negli Stati Uniti. «McKesson – si legge nel sito ufficiale – è leader a livello globale nella catena di fornitura di servizi sanitari, gestione di farmacie, oncologia per la comunità e fornitura di soluzioni tecnologiche per la salute».

© Riproduzione riservata