Come riportato da FarmaciaVirtuale.it ai propri lettori, per il secondo anno consecutivo Federfarma supporta lo sviluppo del “Rapporto annuale sulla farmacia”, curato da Cittadinanzattiva, con il contributo dell’azienda farmaceutica Teva. A darne notizia lo scorso 8 luglio era stato lo stesso sindacato dei titolari di farmacia privata, il quale aveva reso noto che per garantire il successo della prima edizione è necessario il supporto delle farmacie territoriali per la compilazione del questionario.

Proprio in merito alla compilazione del questionario, Federfarma ricorda in una nota che il «il 31 luglio prossimo scade termine per la compilazione del questionario rivolto alle farmacie ai fini della realizzazione della seconda edizione del rapporto». I farmacisti sono dunque invitati alla compilazione, considerato che «l’iniziativa – evidenzia Federfarma – riveste particolare importanza nell’ottica di sostenere, nei confronti del mondo politico e dell’opinione pubblica, con il supporto di Cittadinanzattiva, la necessità di puntare sulle farmacie per migliorare la qualità dell’assistenza offerta soprattutto ai malati cronici».

Da qui, l’appello del sindacato: «È quindi fondamentale che il maggior numero di titolari di farmacia compili il questionario, accessibile dalla home page del sito Internet di Federfarma www.federfarma.it attraverso la sezione dedicata al 2° Rapporto annuale sulla Farmacia». Nella edizione del 2018, il rapporto aveva ricevuto il supporto di 1275 farmacie che avevano partecipato all’indagine conoscitiva, rendendo possibile un quadro chiaro su presa in carico e aderenza terapeutica nelle patologie croniche, servizi erogati in farmacia, standard di qualità di strumenti e test, servizio Adi, prestazioni erogate da altre figure professionali, campagne di prevenzione ed educazione sanitaria, informazione e comunicazione, farmacovigilanza, formazione dei farmacisti, ed infine buone pratiche.

© Riproduzione riservata