professione-farmacista-seminarioIl 18 Aprile 2012 si è tenuto presso la Facoltà di Farmacia dell’Università degli Studi di Salerno il seminario La professione farmacista oggi: Decreto liberalizzazioni.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Realizzato da Farmabiomed, Dipartimento di scienze farmaceutiche e biomediche, è stato organizzato soprattutto per il pubblico dei laureandi e dei laureati in Farmacia e C.T.F. per informarli sulle novità contenute nell’ormai noto Decreto Cresci Italia (legge 1/2012).

Dopo i saluti e le presentazioni di rito del Preside di Facoltà Prof. Raffaele Riccio, il Dr. Carlo Ranaudo, Ordine dei Farmacisti di Avellino, ha esposto in maniera chiara, punto per punto, tutte le novità.

Tra queste ultime ricordiamo l’introduzione del quorum unico su tutto il territorio nazionale fissato in una farmacia ogni 3300 abitanti, novità questa che, oltre a determinare un inevitabile ampliamento della concorrenza a beneficio dei consumatori, servirà anche ad assicurare un servizio più capillare e a garantire una maggiore possibilità di occupazione ai futuri farmacisti.

Professione farmacista, le novità importanti

Altre novità importanti riguardano la revisione delle piante organiche, l’apertura di farmacie in particolari strutture (stazioni ferroviarie, aeroporti, centri commerciali, autogrill con servizi di ristorazione, etc.), orari, turni e il tanto atteso concorso straordinario per l’accesso alla titolarità al quale potranno partecipare i farmacisti non titolari e i titolari di farmacia rurale sussidiata. Gli altri già titolari, insomma, saranno esclusi.

Inoltre, per i candidati al concorso a sedi farmaceutiche di età inferiore ai 40 anni vi sarà la possibilità di concorrere per la gestione associata sommando i titoli posseduti da ognuno. Per fare maggiore chiarezza sono stati fatti degli esempi esplicativi e i giovani sono stati invitati a farsi furbi nella scelta del “socio” per una maggiore possibilità di successo nell’assegnazione della sede.

Sono intervenuti nelle discussioni professione farmacista, poi, la Prof. Rita P. Aquino, Professore Ordinario di tecnologia, socioeconomia e legislazioni farmaceutiche, il Dr. Ferdinando Maria De Francesco, Presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Salerno, e la Dr. Magda Cornacchione, Presidente Ordine Farmacisti Potenza, già nota per il suo impegno politico e sociale essendo stata la prima parlamentare donna della Basilicata, il Dr. Gennaro Nardone, Presidente A. Gi. Far. Frosinone e il Dr. Aldo Frasso, Presidente A.Gi.Far. Salerno.

Ordini e Associazioni, sicuri che ad essere premiati saranno i più meritevoli, hanno invitato i giovani futuri colleghi ad impegnarsi, a essere in sinergia con le associazioni professionali, a non rimanere chiusi nel proprio “steccato” e ad essere fiduciosi nonostante il mondo lavorativo sia in riassetto relativamente alla professione farmacista.

E’ fondamentale il loro contributo nella difesa della professione farmacista, un mero professionista nel settore del farmaco e della salute e non un commerciante o un commesso come spesso erroneamente lo si definisce.

Illuminante, infine, è stato l’intervento del Dr. Alfonso Di Stasio di FarmaciaVirtuale.it che ha sottoposto all’attenzione dei presenti il fatto che stiano cambiando i protagonisti del mercato del farmaco, la maggior parte dei quali a capitale straniero, ma anche società italiane recentemente entrate nel settore che creeranno di sicuro un riassetto della professione farmacista.

Pubblichiamo, per i lettori di FarmaciaVirtuale.it e per i presenti all’evento, il materiale presentato al seminario:

© Riproduzione riservata



Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.