Le domande per partecipare al bando Pnrr farmacie rurali potranno essere presentate entro le ore 23:59:59 del 30 settembre 2022. È quanto stabilito dal Decreto n. 213 del 27 giugno 2022 pubblicato dall’Agenzia per la Coesione Territoriale. La decisione si è resa necessaria «tenuto conto dell’esigenza di prorogare la scadenza del termine a causa del mancato assorbimento delle risorse destinate dal PNRR alla misura “Strutture Sanitarie di prossimità”», ciò «ritenuto che la proroga della procedura a sportello, attivata ai sensi dell’art. 5 del D.lgs 31 marzo 1998, n. 123, determini esclusivamente l’auspicato assorbimento delle risorse, senza arrecare alcun pregiudizio ai soggetti che già hanno presentato domanda di partecipazione».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Nuovi Allegato 2 e disciplinare d’obblighi

Nella stessa delibera è stata approvata inoltre la nuova versione dell’Allegato 2 all’Avviso Istruzioni per la compilazione della domanda di partecipazione e la rendicontazione delle spese – Vs 2 e il nuovo modello di disciplinare d’obblighi (Allegato 4 all’avviso) che contengono ulteriori indicazioni operative in merito agli obblighi in capo ai soggetti realizzatori per il rispetto del principio Dnsh, vale a dire «Do No Significant Harm». Quest’ultimo «prevede che gli interventi previsti dai Pnrr nazionali non arrechino nessun danno significativo all’ambiente: questo principio è fondamentale per accedere ai finanziamenti del Rrf. Inoltre, i piani devono includere interventi che concorrono per il 37% delle risorse alla transizione ecologica».

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.