Con la dematerializzazione spinta, avuta in diverse regioni d’Italia in seguito alla diffusione del coronavirus, che prevede l’invio di Numero di ricetta elettronica (Nre) per via telematica, sono diverse le modalità attraverso cui i medici di medicina generali e i pazienti trasmettono i codici alle farmacie territoriali di riferimento. Per facilitare i processi di scambio informativo tra farmacie e pazienti, Fulcri, società specializzata nell’erogazione di soluzioni di comunicazione, ha lanciato l’app PharmaQui, offerta gratuitamente per tutto il 2020.

[Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica]

«La soluzione – spiegano i responsabili del servizio – permette al cliente di chattare con la farmacia tramite WhatsApp e visitare le pagine social e Instagram, canali di comunicazione sempre più importanti in questo periodo vista l’emergenza sanitaria legata al Covid-19». In aggiunta a ciò, gli utenti della farmacia potranno consultare in tempo reale «orari e contatti – si legge sul sito dell’applicazione -, servizi della farmacia, offerte di prodotto, notizie ed eventi, informazioni e aggiornamenti, collegamento alla pagina Facebook, collegamento al profilo Instagram, collegamento alla chat WhatsApp, prenotazione prodotti, area carta fedeltà» ed inoltre fruire della «funzionalità di geolocalizzazione e personalizzazione» e «possibilità di scegliere la farmacia di fiducia».

Per ulteriori informazioni è possibile consultare questo link e contattare i responsabili di riferimento.

© Riproduzione riservata