Dal 1 gennaio 2022 gli enti del Ssn e i soggetti che effettuano acquisti per conto dei predetti enti non potranno dar corso alla liquidazione e successivo pagamento delle fatture relative ai servizi se queste non sono conformi al sistema dell’ordine elettronico, secondo quanto stabilito dal D.M. del 7 dicembre 2018 integrato dal D.M. del 27 dicembre 2019. Tale scambio di informazioni mette al centro il Nodo di smistamento degli ordini che «gestisce la trasmissione in via telematica dei documenti informatici attestanti l’ordinazione e l’esecuzione degli acquisti dei beni e servizi tra gli enti del Servizio sanitario nazionale, nonché i soggetti che effettuano acquisti per conto dei predetti enti, e i loro fornitori di beni e servizi». Lo stesso atto stabilisce che «la trasmissione dei documenti attestanti l’ordinazione e l’esecuzione degli acquisti di beni e servizi, i medesimi soggetti possono avvalersi di intermediari». Tra i soggetti interessanti alle novità, dunque, anche le farmacie per la controparte legata agli ordini dei farmaci – in convenzione e Dpc – come tutti i presidi erogati – diabetici, nefropatici, stomizzati.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Nso, quale impatto operativo per le farmacie?

Nel corso dei prossimi mesi, per l’emissione delle fatture elettroniche sarà necessario indicare i riferimenti a numero di ordine presso l’ente del Ssn, id emittente – relativo alla farmacia – e data ordine. La “tripletta” di dati può essere scambiata via Pec con il soggetto emittente, sebbene questa procedura potrebbe risultare macchinosa e insostenibile per l’operatività fluida della farmacia. A questo aspetto si aggiunge l’utilizzo obbligatorio esclusivo dei codici 0210 – codice fiscale – e 0211 – partita Iva – in sostituzione dei precedenti codici temporanei italiani rispettivamente 9907 e 9906, richiedendo quindi a farmacie e Asl di “scambiarsi” i nuovi identificativi. Già lo scorso novembre la Peppol Authority Italia chiarì ai provider ufficiali che al fine di evitare il blocco della trasmissione degli ordini Nso dovuto a eventuali anagrafiche dei punti ordinanti non ancora aggiornate, la coesistenza di entrambi i codici sarà tollerata solo fino al 31 gennaio 2022. Passata tale data dovrà essere fornito il nuovo codice Peppol conforme alle specifiche aggiornate.

Il parere dell’esperto

Emiliano Minella, responsabile dei sistemi informativi di Next Srl, società che sviluppa soluzioni informatiche per farmacie, aveva già evidenziato che i principali gestionali delle farmacie stanno lavorando con buona intensità per implementare quanto necessario a soddisfare l’adempimento Nso Peppol agevolando le procedure gestionali interne. Secondo Minella, intervistato da FarmaciaVirtuale.it considerato che i termini dell’adempimento non sono stati differiti è opportuno che le farmacie che non avessero ancora provveduto a comunicare alla propria Asl il canale telematico di preferenza Pec o Nso o Peppol provvedano per evitare problemi con la liquidazione delle fatture emesse nei confronti degli enti Ssn.

Le tipologie di erogazioni assoggettate

Si ricorda che sono assoggettate all’emissione dell’ordine elettronico le erogazioni di beni e servizi effettuate a decorrere dal mese di gennaio 2022 per le quali la farmacia emette fatture elettroniche che potranno essere liquidate solo se conformi al sistema Nso. A titolo esemplificativo e non esaustivo per la Regione Lazio le fatture elettroniche che dovranno essere “integrate” dall’ordine elettronico emesso dalla Asl e ricevuto dalla farmacia saranno inizialmente fatture per la contabilizzazione delle competenze DPC, fatture relative alle prenotazioni Recup e fatture relativa alle competenze IRC.

Domande poste frequentemente (Faq)

Domanda: La mia Regione adotta la semplificazione dell’ordine a budget e cioè un ordine valido per tutto l’anno, è sufficiente la Pec oppure è opportuno dotarsi di un canale telematico Nso/Peppol?

Risposta: La scelta del canale telematico comporta differenze nella gestione gestione “ex post” del dato ricevuto come ad esempio la conservazione sostitutiva analogamente a quanto avviene per la fatturazione elettronica oltre alle attività necessarie alla trasformazione da Xml a Pdf necessarie per poterne leggere il contenuto. L’esperienza della fatturazione elettronica ha dato modo di osservare che la stragrande maggioranza degli operatori economici che inizialmente avevano scelto la Pec hanno poi optato per un canale telematico possibilmente connesso al gestionale della farmacia che semplificasse al massimo il processo gestionale e/o gli adempimenti connessi.

Domanda: Dove posso acquisire il codice Nso o Peppol per la mia farmacia?

Risposta: Per le farmacie assistite da Sediva / Studio Bacigalupo – Lucidi e da Sipel / Studio Brunello che hanno adottato la piattaforma Skynet/Verteron sarà sufficiente rivolgersi alle rispettive segreterie. Per tutte le farmacie sia territoriali e/o pubbliche che volessero aderire alla piattaforma Verteron sarà sufficiente inviare una email di richiesta alla casella email supporto@farmaciadigitale.net per ricevere tempestivamente l’identificativo NSO PEPPOL che potrà essere comunicato alla propria ASL.

Domanda: Posso ricevere gli ordini nel mio gestionale di farmacia?

Risposta: La piattaforma Skynet/Verteron è connessa alla maggioranza dei gestionali di farmacia per i processi di fatturazione elettronica ed ha reso disponibili a tutte le Software House le specifiche tecniche per integrare le nuove funzionalità Nso Peppol.

Domanda: La mia farmacia si avvale di un centro di tariffazione che provvede alla redazione delle fatture PA. Come posso condividere gli ordini ricevuti via NSO ?

Risposta: La piattaforma Skynet / Verteron è progettata per consentire una condivisione efficace dei dati contabili (e non) della farmacia con consulenti e professionisti incaricati in modo che, una volta autorizzati, possano accedere ed operare in autonomia senza ulteriori azioni da parte del farmacista.

Invia la tua domanda di natura tecnica a FarmaciaVirtuale.it

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.