Dopo l’acquisizione del portfolio prodotti a base di Lormetazepam, avvenuta lo scorso marzo, Neopharmed Gentili acquisisce l’italiana Valeas, rafforzando il proprio posizionamento nell’area neuropsichiatrica, respiratoria e pediatrica. A farlo sapere è la stessa azienda controllata da Ardian in partnership con la famiglia Del Bono, la quale ha reso noto che così «andrà ad ampliare e completare la propria offerta terapeutica con prodotti storici e di grande diffusione in aree considerate altamente strategiche». Quanto a Valeas, si tratta di «una solida realtà industriale attiva nella produzione e commercializzazione di formulazioni specifiche per il trattamento di patologie quali: la bronchite cronica ostruttiva, le rinopatie, le infezioni delle alte e basse vie respiratorie, l’ansia e l’insonnia».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Ampliamento in area neuropsichiatrica

Secondo Alessandro Del Bono, amministratore delegato di Neopharmed Gentili, «l’acquisizione di Valeas rappresenta un ulteriore passo verso l’ampliamento del nostro impegno in area neuropsichiatrica, dove siamo presenti con farmaci di comprovata efficacia per il trattamento dei disturbi dell’ansia e dell’insonnia, e verso il consolidamento della nostra presenza in ambito respiratorio e in pediatria con un ampio listino di prodotti sicuri ed efficaci per rispondere alle diverse esigenze dei pazienti». In merito all’operazione, Del Bono ha commentato che «conferma e rafforza ulteriormente il nostro percorso di sviluppo e di crescita continua per consolidarci come importante realtà farmaceutica italiana, in fase espansiva anche a livello internazionale».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.