iscrizione camera commercio farmaciaEntro il 16 giugno 2015, salvo gli ormai “collaudati” rinvii, in occasione del pagamento delle imposte dovute con la presentazione della dichiarazione dei redditi va anche versato alla Camera di Commercio il diritto annuale, che però diminuisce rispetto al 2014 del 35%.
Cosicché le farmacie che erano iscritte alla sezione speciale, invece di pagare 88 euro, verseranno 57,20 euro e le altre, che versavano un diritto di 200 euro, corrisponderanno 130 euro.
È data però facoltà alle Camere di Commercio di aumentare il diritto annuale fino al 20% di quello base (eventualmente ridotto), e quindi in sostanza conosceremo nel concreto l’importo effettivamente dovuto soltanto in occasione del pagamento delle imposte proprio a seguito della presentazione della dichiarazione dei redditi.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.