Seppur all’ombra del presenzialismo televisivo, decine di migliaia di farmacisti ogni giorno in Italia offrono il loro supporto incondizionato alla popolazione nel pieno corso dell’emergenza coronavirus. Situazione che, a lungo andare, potrebbe compromettere la psicologia dei professionisti impegnati senza misura. Per questo motivo, la Federazione giovani farmacisti italiani (Fenagifar) scende in campo mediante un’iniziativa per garantire vicinanza ai farmacisti mediante un’azione di supporto psicologico.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Ciò con una serie di interventi online, il primo dei quali svolto lunedì 6 aprile, con la partecipazione di esperti. Tra questi, Lara Bellardita, psicologa clinica e consulente in psicologia della salute e del benessere: «La parola d’ordine? Condivisione – spiega Bellardita -. Chiederò a coloro che intenderanno partecipare a questo primo webinar di raccontare un episodio particolarmente significativo accaduto nelle ultime settimane. Che siano sul territorio o nelle corsie ospedaliere, i farmacisti si confermano ancora una volta un punto di riferimento. È il momento – evidenzia Bellardita – di rendere loro un supporto: parleremo e individueremo insieme quelli che possono essere piccoli, ma concreti, aiuti per la miglior gestione di questo momento».

«Abbiamo anche noi bisogno di conforto, di supporto – evidenzia Davide Petrosillo, presidente di Fenagifar. L’emergenza è forte – puntualizza il dirigente -, così come il disorientamento e la paura di tutti, soprattutto di coloro che lavorano nelle zone più colpite. Stiamo cercando, come sempre, di fare fronte comune: la prossima settimana sarà attivo uno sportello d’ascolto con una psicologa. È l’occasione giusta per condividere, ritrovarci e, perché no, avere un momento di sfogo costruttivo».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.