Come ogni anno da dodici edizioni, si è svolto a Nola venerdì 24 maggio 2019 l’evento Guacci Day, organizzato da Guacci Spa, distributore intermedio che opera in Campania, Lazio, Puglia e regioni limitrofe. La giornata, con lo scopo di fornire conoscenze pratiche al mondo degli studenti e metterli di fronte a casi di successo, ha visto la partecipazione di numerosi dirigenti delle istituzioni, della filiera e delle associazioni di farmacisti. In occasione dei lavori di apertura, il farmacista e imprenditore Luigi Guacci ha parlato agli studenti presenti in azienda, raccontando le dinamiche relative alla gestione di un’azienda operante nella distribuzione intermedia. Nonché i passaggi che lo hanno portato a fare di essa una delle principali realtà del settore.

«Il Guacci Day – ha spiegato in un video girato per l’occasione – consente di fare una conoscenza diretta del distributore intermedio, capirne il funzionamento». Nel consueto giro organizzato con gli studenti nella visita al principale polo logistico di Nola, in aggiunta a quelli di Frosinone (Spemital Spa) e Barletta (Farmaca Spa), il dirigente ha risposto a numerose domande poste dai presenti. Nello specifico, da quelle più generali, ad esempio sull’importanza della distribuzione intermedia nella filiera del farmaco, ad altre più precise in merito ai tempi di consegna dei medicinali alle farmacie. Nella stessa occasione, Guacci ha sottolineato l’importanza del personale al lavoro nell’azienda, ma anche il suo rapporto con il mondo studentesco. «Ho sempre amato l’università – spiega Luigi Guacci -. Mi è sempre piaciuto l’incontro con i giovani, perché quando dai loro qualcosa, l’interesse che restituiscono è enorme. Io l’ho visto oggi, anche se erano una cinquantina. È fondamentale ascoltarli, spesso dicono cose più interessanti di noi. Il Guacci Day è arrivato alla sua edizione numero dodici. È davvero qualcosa di molto bello».

© Riproduzione riservata