A partire dal 1 settembre 2019, Salvatore Butti, attualmente senior director della business unit generics, otc and portfolio di Teva, diventerà general manager del gruppo Stada, presente in Italia con le controllate Eg Spa e Crinos Spa. Il dirigente succederà ad Enrique Häusermann che resterà membro del supervisory board italiano della società. A darne notizia è lo stesso gruppo con quartier generale a Bad Vilbel, in Germania. «Salvatore Butti – si legge nella nota – ha più di 35 anni di esperienza nell’industria farmaceutica. Entrerà a far parte di EuroGenerici provenendo da Teva Italia, dove ha ricoperto la carica di Senior director generics, otc e portfolio dal 2013. Nel corso della sua carriera Butti ha anche ricoperto varie posizioni di leadership in società farmaceutiche, tra cui Sanofi Aventis SpA e Recordati SpA».

Il gruppo tedesco evidenzia inoltre che «l’Italia è uno dei mercati più importanti di Stada in Europa». Per questo motivo «siamo felici che un leader esperto con una solida esperienza come Salvatore abbia deciso di unirsi alla nostra azienda». «Siamo convinti – spiega Steffen Wagner, vicepresidente esecutivo dei mercati europei presso la Stada Arzneimittel AG – che sia la persona giusta per accelerare ulteriormente la nostra crescita in Italia». Parole di apprezzamento anche per l’operato di Enrique Häusermann: «Vorremmo ringraziare sinceramente Enrique Häusermann per oltre 20 anni di eccezionale contributo al successo di Stada – sottolinea Peter Goldschmidt, amministratore delegato di Stada -. È un vero imprenditore che ha creato la nostra affiliata italiana Eg Spa e l’ha trasformata in una delle organizzazioni di maggior successo nel gruppo Stada. Per questo motivo, siamo felici che resterà coinvolto come membro del supervisory board dell’organizzazione italiana».

Con più di 2,3miliardi di euro di fatturato nel 2018 ed oltre 10.000 dipendenti su scala globale, l’attività del gruppo Stada  si concentra su due pilastri principali: farmaci generici, tra cui specialità farmaceutiche, e prodotti per la salute senza prescrizione. Quanto al consolidamento sul mercato italiano, nel mese di giugno del 2018 Eg Spa aveva fatto sapere di aver acquisito lo storico prodotto Nizoral da Janssen Pharmaceutical NV, società del Gruppo Johnson & Johnson. Operazione conclusa con successo dopo circa un anno, nel maggio 2018, mese in cui J&J ha portato a termine la cessione del prodotto in favore di EuroGenerici.

© Riproduzione riservata