Come è noto, a partire dall’11 maggio 2020 le farmacie pugliesi hanno la possibilità di erogare il servizio di Fascicolo sanitario elettronico. «I cittadini pugliesi – aveva spiegato l’Ordine dei farmacisti di Bari e Bat – potranno attivare il fascicolo sanitario elettronico anche nelle farmacie di comunità. La Regione Puglia da’ il via, infatti, tra le prime Regioni in Italia, alla sperimentazione che, dall’11 maggio, coinvolgerà la fitta rete delle farmacie urbane e rurali che aderiranno all’iniziativa».

[Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica]

In questo senso, l’Ordine dei farmacisti di Bari e Bat, ha reso disponibile sul proprio sito istituzionale le modalità attraverso cui le farmacie territoriali possono aderire al servizio. Più nel dettaglio, le fasi operative riguardano la compilazione della domanda di adesione e la partecipazione al corso di formazione Fad obbligatorio. Sempre sul sito ufficiale, l’Ordine rende disponibile la locandina della Regione Puglia, il riepilogo del webinar dello scorso 8 maggio e, infine, la possibilità di sottoporre dei quesiti in vista di un nuovo webinar a data da destinarsi. Si rimanda alla pagina ordinefarmacistibaribat.it per i dettagli e la modulistica.

© Riproduzione riservata