Francesco Tinto sarà il nuovo Global Chief Information Officer (Cio) e senior vice president di Walgreens Boots Alliance. A darne notizia è lo stesso colosso mondiale della distribuzione farmaceutica all’ingrosso e retail, collocata al 17esimo posto della classifica di Fortune 500, operante in oltre 25 paesi e con più di 415.000 dipendenti. «Francesco Tinto – si legge in una nota del gruppo – avrà il compito di supervisionare la strategia globale per le operazioni IT di Wba della società in tutte le sue divisioni, nonché dell’implementazione della tecnologia e dell’innovazione digitale. Nel suo ruolo si occuperà di analisi dei dati, business intelligence, sviluppo, supporto, infrastrutture e servizi tecnici e di sicurezza». In aggiunta a ciò, Wba fa sapere che Tinto «riporterà ai due co-chief operating officer di Wba, Ornella Barra e Alex Gourlay».

«Francesco Tinto – spiega Wba – ha ricoperto diverse posizioni di leadership presso Kraft Heinz Company e Kraft Foods, la più recente quella di global CIO e head of global business services, in cui supervisionava i servizi IT e servizi condivisi tra cui finance, customer service, master data, HR e analisi dei dati. In precedenza, ha lavorato per oltre un decennio in Procter & Gamble, gestendo funzioni chiave per il retail, il marketing, le vendite, la supply chain e i sistemi informativi». Soddisfazione viene espressa dallo stesso Tinto, evidenziando che «sono molto felice di entrare in Walgreens Boots Alliance in momento come questo, in cui tecnologia e innovazione sono più importanti che mai per il successo dell’azienda». «Non vedo l’ora  di lavorare con le persone di grande talento del mio team, in tutto il mondo, affinché Wba sia all’avanguardia in un ambito così cruciale per l’azienda».

Lo scorso giugno l’azienda statunitense aveva annunciato i risultati relativi al terzo trimestre dell’anno fiscale 2019, con vendite aumentate dello 0,7%. «Dopo un secondo trimestre difficile, nel terzo trimestre abbiamo fatto progressi nella direzione degli obiettivi strategici stabiliti, e siamo lieti di registrare, rispetto ai primi sei mesi dell’anno, un miglioramento della crescita comparabile negli Stati Uniti», aveva commentato Stefano Pessina, executive vice chairman e Ceo di Walgreens Boots Alliance.

© Riproduzione riservata