Come riportato da FarmaciaVirtuale.it ai propri lettori, in occasione dell’entrata in vigore dell’obbligo di invio dei corrispettivi telematici a partire dal primo luglio 2019, Federfarma aveva reso noto del lancio di un marketplace dedicato dal quale i farmacisti avrebbero potuto dotarsi dell’hardware necessario per tale adempimento. «La farmacia – aveva spiegato il sindacato – potrà scegliere tra diversi modelli di Registratori Telematici e ordinare quello di sua preferenza». Ebbene, a partire da martedì 18 giugno, il nuovo e-shop è pronto ed accessibile a partire dall’area riservata agli associati Federfarma. I farmacisti possono accedere cliccando sull’apposito banner denominato “Marketplace Promofarma”. Il portale, sul modello di un vero e proprio e-commerce con tanto di carrello, è suddiviso nelle macroaree “dispositivi e hardware” e “servizi per la farmacia”. Dal primo, si accede all’elenco dei “Registratori Telematici”. Al momento vengono indicizzati sette prodotti, di cui due non disponibili, dei principali produttori di hardware.

Selezionando l’apposito misuratore fiscale, con prezzi al di sotto del 30% circa rispetto a quelli di mercato, è possibile visualizzarne la disponibilità, le caratteristiche tecniche, selezionare la quantità, indicare se si acquista con o senza servizio di installazione a domicilio, e quindi cliccare sul tasto “aggiungi al carrello”. Dopo l’aggiunta al carrello è possibile procedere al pagamento o continuare con lo shopping. Procedendo con il checkout è possibile pagare con PayPal, noto sistema di pagamento online, oppure procedere con carta di credito. La sezione in oggetto contiene, oltre ai misuratori fiscali, anche rotoli di carta consumabile per gli stessi. Una seconda sezione riguarda invece i “servizi per la farmacia”. Tra questi, fatturazione elettronica, farmaprivacy e vending machine. In tutti e tre i casi, cliccando sulle rispettive voci, si esce dal marketplace “atterrando” sulle rispettive pagine nell’area principale del portale Federfarma.it. Infine, un’ultima area riguarda i “contatti e supporto”. A tal proposito, i farmacisti potranno ricevere assistenza telefonica dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00, contattando il numero 06 7726841, digitando il tasto 1 o scrivendo una email all’indirizzo marketplace@promofarma.it.

Al momento non è noto se il nuovo marketplace di Federfarma opera con modalità “dropshipping”, vale a dire un modello di vendita grazie al quale il venditore vende un prodotto ad un utente finale, senza possederlo materialmente nel proprio magazzino. Nello specifico, effettuata la vendita, il venditore trasmette l’ordine al fornitore che viene chiamato “dropshipper”, il quale spedisce il prodotto direttamente all’utente finale. In questo modo, il venditore si preoccupa esclusivamente della pubblicizzazione dei prodotti, senza le relative incombenze legate ai processi di imballaggio e spedizione che invece sono a cura del fornitore. Il “dropshipping” è un sistema da sempre usato in ambito web, più leggero e scalabile di un modello tradizionale che invece vede la presenza di un magazzino fisico con tutte le problematiche del caso. «Vogliamo offrire agli associati a Federfarma uno strumento che dia la possibilità di avere un solo interlocutore ed un unico punto di riferimento». Così aveva commentato a FarmaciaVirtuale.it Nicola Stabile, presidente di Promofarma, pochi giorni prima della notizia ufficiale del lancio. «Il nostro obiettivo – aveva evidenziato Stabile – non è quello di vendere hardware, ma creare un elemento di benchmark da poter fornire ai farmacisti per tutte le valutazioni del caso e dunque un unico nodo dal quale possano approvvigionarsi».

© Riproduzione riservata