Dottorfarma è la piattaforma lanciata da Federfarma lo scorso luglio con la finalità di mettere in connessione farmacista e paziente di riferimento mediante una serie di servizi innovativi ad ampio impatto tecnologico. Nella rosa di servizi offerti, Federfarma fa sapere che ha lanciato “Connessa”, soluzione di teleconsulto resa disponibile alle farmacie associate che a partire dal 14 settembre potranno a loro volta offrire questo servizio alla propria clientela. «Per accedere al servizio – si legge in una nota – il cittadino deve iscriversi sul sito www.teleconsulto.online, utilizzando il browser del proprio PC o smartphone, senza dover installare alcuna applicazione. La registrazione è gratuita. Le sessioni di consulenza online attivate con “Connessa di Dottorfarma” garantiscono riservatezza e affidabilità, nel rispetto delle vigenti norme in materia di protezione dei dati sensibili».

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Cossolo: «Farmacia valorizza ruolo di presidio di prossimità»

«Grazie ai servizi Connessa e Facile di Dottorfarma – evidenzia Marco Cossolo, presidente di Federfarma – la farmacia valorizza ulteriormente il proprio ruolo di presidio di prossimità, portando a casa dei cittadini la professionalità del farmacista. In questa emergenza sanitaria legata alla diffusione del Covid-19, offrendo la possibilità di avere una consulenza on line o poter ritirare in farmacia il farmaco già prenotato, le farmacie contribuiscono ad evitare spostamenti e a limitare le possibilità di contagio».

Il mercato delle soluzioni di teleconsulto

Con il lancio di “Connessa” si moltiplica così l’offerta di soluzioni per il mondo della farmacia mirate ad instaurare un rapporto comunicativo tra farmacisti e pazienti. Già lo scorso marzo, CompuGroup Medical, azienda fornitrice di soluzioni in ambito sanitario presente nelle farmacie con il software Wingesfar, aveva reso disponibile in forma gratuita a medici ed operatori sanitari, compresi farmacisti, Clickdoc Teleconsulto, piattaforma con la finalità di erogare consulti a distanza. «Il software – aveva spiegato Cgm – è capace di mettere in contatto tramite Teleconsulto i pazienti con il proprio medico o altro personale sanitario, previa autorizzazione da parte dello stesso, con l’invio di un semplice link e ID via e-mail al paziente».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.