Si chiama Clickdoc Teleconsulto, la piattaforma che CompuGroup Medical (Cgm), azienda fornitrice di soluzioni in ambito sanitario presente nelle farmacie con il software Wingesfar, rende disponibile in forma gratuita a medici ed operatori sanitari, compresi farmacisti, con la finalità di erogare consulti a distanza. L’iniziativa si è resa necessaria in funzione dell’emergenza nazionale legata alla diffusione del coronavirus e consente di ridurre gli spostamenti, ma al tempo stesso garantire prossimità tra professionisti della salute e pazienti. «Il software – spiega Cgm in un comunicato – è capace di mettere in contatto tramite Teleconsulto i pazienti con il proprio medico o altro personale sanitario, previa autorizzazione da parte dello stesso, con l’invio di un semplice link e ID via e-mail al paziente». Secondo i dettagli forniti dall’azienda, inoltre, «la soluzione, estremamente semplice ed efficace, è già pronta per essere utilizzata subito tramite smartphone, laptop o PC e non necessita di alcun download o installazione».

[Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica]

«Tale soluzione digitale – evidenzia Emanuele Mugnani, country manager Italia di Cgm – può contribuire a preservare l’importante relazione medico-paziente (mai come in questo caso minata da evidenti ed oggettivi fattori esterni) e salvaguardare anche la continuità assistenziale rispetto alle patologie croniche ed al loro necessario monitoraggio». Dunque, la dimostrazione di vicinanza di Cgm a coloro che in questi giorni contribuiscono al contenimento e alla risoluzione del fenomeno virale: «La tecnologia può aiutare la sanità a fronteggiare queste emergenze e noi di Cgm, responsabilmente, ci siamo». Ulteriori informazioni possono essere reperite al portale istituzionale https://www.cgm.com/it, al link «Clickdok Teleconsulto»

© Riproduzione riservata