Dopo la diffusione di alcune notizie secondo cui sarebbe già stato firmato un accordo regionale per il coinvolgimento delle farmacie campane nel piano vaccinale anti Covid-19, arriva la smentita di Federfarma Campania, che fa chiarezza sullo stato attuale della situazione, ancora in attesa di definizione. «A seguito di notizie pubblicate da alcune testate giornalistiche – ha dichiarato Federfarma Campania in una nota -, relative a un accordo sottoscritto con la Regione Campania per il coinvolgimento delle farmacie nella campagna di vaccinazione Covid, si ritiene opportuno e doveroso precisare che al momento non è stato sottoscritto alcun documento ovvero protocollo di intesa. Nel corso di incontri preliminari è stato certamente valutato il coinvolgimento delle farmacie, con ampia soddisfazione tra le parti, ma solo nelle prossime settimane saranno esaminate le ipotesi di lavoro». Bisognerà dunque attendere ulteriori sviluppi.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

La disponibilità di Federfarma Campania a collaborare con la Regione

L’intenzione di Federfarma a partecipare attivamente alla campagna vaccinale anticovid resta ferma e determinata, con l’obiettivo di contribuire concretamente ad accelerare le somministrazioni di vaccini ai cittadini, come ha dichiarato in un’intervista rilasciata al quotidiano “Il Mattino” il neoeletto presidente Dario Pandolfi. «C’è ampia disponibilità di Federfarma Campania – ha sottolineato il dirigente – a collaborare con le istituzioni regionali per trovare soluzioni condivise che siano funzionali alle esigenze della Regione in modo da essere parte attiva nel processo di vaccinazione della popolazione, al fine di raggiungere l’obiettivo principale di vaccinare il maggior numero di persone nel minor tempo possibile».

Federfarma Campania e Fofi al lavoro per preparare le farmacie

Al fine di organizzare e coordinare in modo proficuo e funzionale l’attività delle farmacie nelle operazioni di somministrazione dei vaccini, Federfarma Campania ha già provveduto a prendere contatti con la Federazione nazionale ordine farmacisti (Fofi), per definire assieme i processi preliminari e arrivare pronti ad allestire il servizio al pubblico. «Federfarma Campania, unico organo deputato a sottoscrivere accordi regionali – ha spiegato il sindacato – ha ritenuto importante coinvolgere fin da subito anche il delegato regionale Fofi, Maurizio Manna, per coordinare gli aspetti professionali ed eventuali aggiornamenti per l’attività che potranno svolgere i farmacisti nell’ambito del percorso vaccinale».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.